Mourinho sul caso di razzismo: “Non è accettabile, il quarto uomo deve chiedere scusa”

Fonte foto: %author%

SEGUICI SU

Josè Mourinho, allenatore del Tottenham, ha rilasciato delle dichiarazioni in merito all’episodio di razzismo accaduto ieri sera nel match di Champions League tra PSG e Basaksehir. Di seguito le sue parole:

LEGGI ANCHE: PSG-Basaksehir, Mazzoleni: “Non ci volevo credere ieri sera. La UEFA indagherà”

“È una situazione molto triste e ogni forma di razzismo va combattuta. Non è accettabile. Sono triste perché non vogliamo questo nel calcio. Conosco personalmente l’arbitro Ovidiu Hategan. Buon uomo, buon arbitro. È stato coinvolto indirettamente in una situazione della quale diverrà simbolo e non è una bella cosa. Riguardo il quarto uomo, ha fatto certamente un errore imperdonabile e non può far altro che aprire il cuore, chiedere scusa e accettare le conseguenze. Probabilmente è un ottimo arbitro”.

Fonte dichiarazioni: Tuttomercatoweb.com – Foto: Twitter Siaran Bola Live

COMMENTA L'ARTICOLO