Foto: profilo Twitter PSG

La stella francese del PSG, Kylian Mbappé, ha parlato chiaro, in un’intervista per RMC Sport, su quelle che erano le sue intenzioni in estate, ovvero lasciare il club parigino:

 “Ho chiesto di andarmene, perché dal momento in cui non ho voluto rinnovare il contratto volevo che il club avesse un indennizzo per avere un sostituto di qualità”.

L’attaccante ha precisato di aver comunicato le sue intenzioni con un importante margine d’anticipo: “L’ho detto presto affinché il club potesse muoversi. Volevo che tutti ne uscissero soddisfatti e che facessero un buon affare. Ho anche detto: se non volete che me ne vada, allora rimarrò”.

Mbappé ha smentito alcune voci sul suo conto: “Si dice che abbia rifiutato 6-7 offerte di rinnovo, che non voglia più parlare con Leonardo ma non è assolutamente vero. Mi hanno detto: ‘Kylian, ora parlerai col presidente perché lui (Leonardo) non è riuscito a trovare una soluzione con te’. La mia posizione era chiara, ho detto che volevo partire e l’ho detto presto perché non apprezzo chi arriva all’ultima settimana di agosto. Io ho comunicato le mie intenzioni a fine luglio”.

Leggi anche: Claudio Ranieri sarà il nuovo tecnico del Watford

Articolo precedenteAtalanta-Milan, parla Gasperini: “Ilicic? Mi auguro che Josip torni ad essere decisivo come prima”
Articolo successivoItalia, Donnarumma: “Sarò sempre un tifoso del Milan, Pioli lo sento spesso”