Insulti razzisti in Rangers-Slavia Praga, Kamara: “Kudela mi ha detto che sono una scimmia”

Fonte foto: Profilo Twitter UEFA
Sorry! You are blocked from seeing ads

Bruttissimo atto di razzismo nella partita di Europa League tra Rangers e Slavia Praga. Il centrocampista della squadra scozzese, Kamara, ha voluto rilasciare una dichiarazione (tramite l’avvocato) in merito agli insulti razzisti ricevuti da Ondrej Kudela:

“Il vile atto di razzismo di Ondrej Kudela ha avuto luogo in campo internazionale, e un mancato provvedimento della UEFA verrebbe interpretato come una luce verde al razzismo. Nel corso del match contro lo Slavia Praga, Kudela stava litigando con un mio compagno: io ho cercato di intervenire, lui mi ha risposto di stare zitto. Poi si è avvicinato e, coprendosi la bocca, mi ha detto: ‘Sei una f*** scimmia, sai di esserlo’. Kudela ha agito deliberatamente e in modo premeditato, e il mio compagno Bongani Zungu ha avvertito tutto ciò che ha detto”.

Fonte: TuttoMercatoWeb

Leggi anche: Incredibile in Liga: il Siviglia agguanta il pari a Valladolid con il portiere Bounou

SEGUICI SU

COMMENTA L'ARTICOLO
Sorry! You are blocked from seeing ads