Il Borussia avvisa il Bayern: Volkswagen Arena sbancata 0-2

Il Dortmund mette pressione al Bayern

Altra prova di forza degli uomini di Favre, che conquistano la seconda vittoria consecutiva, la sesta se non consideriamo la sosta Coronavirus. Partita a senso unico a Wolfsburg con i gialloneri che comandano la partita per tutti i 90 minuti, prendendo solamente tiri da fuori ma poco pericolosi per impensierire Burki, se non un errore clamoroso di Steffen. Partita decisa dai due esterni, Guerreiro prima e Hakimi poi, che si dimostrano devastanti e sempre più decisivi nel corso di questa stagione. E le statistiche lo confermano: 14 gol in due. Altra prova di forza di Brandt che si dimostra un ottimo centrocampista con i suoi “mezzi tempi” nel rompere un tempo di gioco in mezzo al campo. Haaland rimane a secco, mentre Sancho quando entra fa i buchi. Con anche la vittoria del Leverkusen la classifica si fa più corta nei vertici. Il Bayern ha tutte le pressioni e tra 1 ora deve rispondere contro l’Eintracht, aspettando il Klassiker di martedi.

Wolfsburg anonimo

Un Wolfsburg che veniva da 7 risultati utili consecutivi, oggi è risultato totalmente assente e anonimo. L’unica occasione clamorosa è capitata sui piedi di Steffen che tutto solo davanti a Burki spara alto colpendo la traversa. E il calcio in questo è tremendo si sa: gli errori li paghi. Wolfsburg che rimane sesto, vista la sconfitta del Friburgo in casa con il Werder Brema.

foto: Twitter Borussia Dortmund