HOME>ESTERO>Cassano: “Con la Roma mi allenavo poco, a Madrid stavo in panchina e facevo la bella vita”

Cassano: “Con la Roma mi allenavo poco, a Madrid stavo in panchina e facevo la bella vita”

Di Redazione MCN - il 29 Settembre 2019
Tiki Taka, Antonio Cassano ospite in trasmissione

L'articolo prosegue qui sotto

Segui MondoCalcioNews su FACEBOOK, INSTAGRAM, TELEGRAM e TWITTER o SCARICA l'App Android

Antonio Cassano ha rilasciato delle dichiarazioni ai microfoni di TuttoMercatoWeb.com in merito al suo passato da giocatore: “Se avessi ascoltato Fabio Capello, uno dei più grandi allenatori di sempre, avrei sicuramente fatto cose più importanti. Nel 2001 mi volle a tutti i costi alla Roma e rifiutai la Juventus. Ancora oggi dico che ho fatto la scelta più opportuna. Il problema è che poi ho combinato dei disastri. Ero pigro. Quando il mister mi diceva di allenarmi io non lo facevo. A Madrid arrivai con 93 chili di peso. Con Capello ne persi 10, ma lì devi scegliere. O ti alleni al 100% e giochi oppure fai la bella vita e stai in panchina. Io ho scelto la seconda e stavo fuori fino alle sei del mattino”.

Foto: Tiki Taka

Lascia un commento

Lascia un commento

Loading...