Caso Cala-Diakhaby, per La Liga non c’è stato nessun insulto razzista

Fonte foto: Profilo Valencia CF Twitter

Mouctar Diakhaby non avrebbe ricevuto nessun insulto razzista da Juan Cala durante Cadice-Valencia. La Liga chiude, per ora, ogni tipo di questione con un comunicato ufficiale in cui ha esposto l’esito dell’indagine portata avanti per chiarificare l’episodio di razzismo condannato dal Valencia. Juan Cala aveva già professato la propria innocenza nel post-partita, affermando che sarebbe stato Diakhaby ad aver frainteso le sue parole, con il Valencia pronto a dargli del doppiamente bugiardo poco dopo con un comunicato. Diakhaby è rimasto fermo sulla sua presa di posizione così che nonostante l’indagine de La Liga sia chiusa, verrà iniziata una nuova verifica da parte di un’agenzia specializzata per valutare il labiale di Juan Cala.

LEGGI ANCHEBenzema è carico in vista del Clásico: “È la partita più bella del mondo”

LEGGI ANCHELiverpool, l’annuncio del presidente: “LeBron James sarà il nuovo mental coach della squadra”

ULTIME NOTIZIE

Mondocalcionews.it, il sito di riferimento per i veri appassionati.

Rimani aggiornato sulle ultime news dal mondo del Calcio. Il nostro portale, aggiornato 24 ore su 24, mette a disposizione dei lettori tutte le curiosità, risultati, statistiche, fatti e dichiarazioni del panorama calcistico mondiale, dai professionisti ai dilettanti.