Barcellona-Messi: Duro sfogo della Pulce, “Siamo deboli”

Fonte foto: %author%

SEGUICI SU

Barcellona-Messi, duro lo sfogo della Pulce

Ieri sera la Liga ha esposto il suo verdetto con il Real Madrid campione per la 34° volta nella sua storia. Il Barcellona ha abdicato per la sesta volta in campionato contro l’Osasuna, salvo da tempo e senza reali obiettivi, che ha espugnato il Camp Nou per 1-2. Ancora discutibili e che fanno riflettere le scelte di Quique Setien che lascia in panchina De Jong, Vidal, Busquets, Suarez e Jordi Alba poi entrati a partita in corso. Forse il segno di un allenatore che sapeva già di aver perso il campionato? Può essere, ma è chiaro che non è giusto il messaggio che si passa alla squadra. Per questo motivo, nel post partita è arrivato il duro sfogo della Pulce Leo Messi che è andato a muso duro contro il Club: “Se non riusciamo a vincere la Liga, come riusciremo a vincere la Champions? Per pensare di vincerla, dovrà cambiare molto. Roma, Liverpool. La gente sta esaurendo la pazienza perchè non stiamo dando loro nulla.. Se vogliamo combattere per la Champions dobbiamo cambiare molte cose, fare molta autocritica. Se giochiamo cosi, col Napoli perdiamo.”

Continua la Pulce

“Non volevamo che finisse cosi, ma è il segnale di come è stata la stagione. Siamo stati una squadra irregolare e molto debole, ci hanno battuto per intensità. Il Madrid ha fatto la sua parte, è stato un grande merito non aver perso nessuna partita dopo la pausa, ma noi abbiamo fatto la nostra parte. Dobbiamo fare autocritica tutti, a cominciare dai giocatori. Siamo il Barsa e siamo obbligati a vincere ogni partita. Il nostro cammino è stato molto irregolare e il gioco di oggi riflette quello che è stato il nostro anno”.

foto: Twitter Messi

LEGGI ANCHE: Juventus, paura per De Ligt

COMMENTA L'ARTICOLO