Arsenal, Arteta: “Superlega travolta da uno tsunami. La società si è scusata”

Fonte foto: Profilo Twitter Mikel Arteta

A due giorni dalla sfida contro l’Everton, il tecnico dell’Arsenal, Mikel Arteta, ha parlato in conferenza stampa. Tra i diversi temi trattati, l’ex centrocampista inglese si è soffermato sull’uscita del club dalla Superlega:

 “L’ho scoperto solo un po’ prima che la notizia fosse resa nota. Poi tutto è diventato completamente fuori controllo e il mondo del calcio ha reagito in modo compatto. Non ho avuto davvero il tempo di pensarci, riflettere o valutare: un grande tsunami lo ha travolto subito. È stata una settimana davvero impegnativa per tutto il mondo del calcio. Dobbiamo andare avanti, si possono trarre molte lezioni da questa esperienza e dobbiamo riflettere su cosa sia giusto fare per migliorare questo sport”.

Le scuse della proprietà?

“Le intenzioni erano giuste e genuine, volevano difendere il club e metterlo nelle migliori condizioni per il presente e per il futuro. La gestione però è stata un errore. Quando ti accorgi che non hai fatto la cosa giusta, puoi scusarti. Penso che i giocatori, lo staff e tutti coloro che lavorano nel club lo abbiano accettato e possano andare avanti. Si sono scusati per aver disturbato la squadra, hanno spiegato i motivi della loro scelta e perché non c’era stato modo di comunicarla prima”.

Fonte: TuttoMercatoWeb

Leggi anche: Tottenham, a soli 29 anni Ryan Mason è il più giovane allenatore nella storia della Premier

 

ULTIME NOTIZIE

Sorry! You are blocked from seeing ads