Espulsione Lukaku, ecco quante giornate di squalifica prenderà il belga: non ci sono dubbi

Quante giornate di squalifica rischia Lukaku dopo l'espulsione con la Fiorentina: nessun dubbio

Romelu Lukaku, attaccante chiave della Roma, sarà costretto a saltare la prossima partita contro il Bologna a causa di un’espulsione per un duro fallo durante Roma-Fiorentina. Tuttavia, secondo il regolamento, la squalifica sarà di solo un turno, consentendo a Lukaku di tornare in campo per le sfide successive contro Napoli e Juventus.

Il calciatore belga aveva iniziato la partita contro la Fiorentina segnando un gol dopo appena cinque minuti di gioco, ma è stato espulso nel secondo tempo per un tackle controverso su Kouame. Nonostante la durezza del fallo, il regolamento della FIGC prevede una squalifica minima di un solo turno per condotta gravemente antisportiva.

Lukaku, che ha ricevuto il primo cartellino rosso in 388 partite tra Premier League e Serie A, non ha protestato contro l’espulsione. La sua assenza contro il Bologna sarà un duro colpo per la Roma, ma i tifosi possono già guardare avanti, poiché Lukaku dovrebbe essere disponibile per le sfide chiave contro Napoli il 23 dicembre e Juventus il 30 dicembre.

Il calendario della Roma presenta sfide cruciali nelle prossime settimane, e la presenza di Lukaku sarà fondamentale per la squadra giallorossa. Scopri di più sui dettagli dell’espulsione e sulle previsioni per le prossime partite della Roma.