Errore amministrativo: la Lega fa saltare il trasferimento del calciatore all’ultimo minuto

La situazione del trasferimento di Duncan McGuire al Blackburn Rovers ha preso una svolta inaspettata, con la Lega che ha bloccato l’operazione a causa di un errore amministrativo. L’affare sembrava già concluso, con il Blackburn che aveva siglato un accordo con l’Orlando City per il prestito dell’attaccante statunitense. Tuttavia, nonostante il trasferimento sembrasse essere andato in porto, il club inglese ha ricevuto un rifiuto dall’EFL, la federazione calcistica inglese.

Il Blackburn ha rilasciato un comunicato ufficiale, annunciando di aver presentato ricorso contro la decisione dell’EFL. Si legge nel comunicato: “La proposta di trasferimento in prestito di Duncan McGuire ai Blackburn Rovers dalla squadra della MLS di Orlando City non è stata approvata dall’EFL fino ad oggi a causa dei documenti di registrazione presentati dopo la scadenza del trasferimento delle 23. Tutta la documentazione necessaria firmata era stata completata prima delle 22:00 di giovedì 1 febbraio, tuttavia, a causa di un errore amministrativo, i moduli non sono stati elaborati entro i tempi prescritti.”

Foto: sito ufficiale FIGC

Il club si è impegnato a risolvere la questione e ha inviato tutti i documenti richiesti all’EFL, che esaminerà il caso il prossimo giovedì 8 febbraio. Nel frattempo, McGuire è rimasto nel Regno Unito in attesa della decisione dell’EFL. Se il ricorso dovesse essere respinto, il Blackburn cercherà di raggiungere un accordo precontrattuale con l’Orlando City per il trasferimento permanente del giocatore nella finestra di mercato estiva del 2024.

Al momento, il club ha deciso di non rilasciare ulteriori commenti in merito alla situazione.

Lascia un commento