EMPOLI-MILAN,GATTUSO:”Partita sfortunata. Sull’errore di Romagnoli…”

27 Settembre 2018 - 23:43 di

Sì è conclusa la sesta giornata di campionato, con il clamoroso pareggio del Milan contro l’Empoli. I rossoneri hanno giocato una buona partita ma sono stati beffati dall’errore del capitano Romagnoli

L’allenatore dei rossoneri, Gattuso, ha parlato ai microfoni di Sky della partita:

“Penso che anche nel secondo tempo abbiamo creato tanto. L’errore ci può stare e li stiamo pagando a caro prezzo. Il rammarico e non chiudere le partite e questo sta diventando un problema. Parliamo di un’altra partita sfortunata, dobbiamo migliorare la fase realizzativa perché stiamo facendo fatica”.

Rino ha commentato anche l’incapacitá del Milan di vincere :

“Quando commetti errori sistematici, ma per come vogliamo giocare, ci stanno. Quando non vinci giocando bene, un po’ di tranquillità si perde, non posso nasconderlo. I ragazzi ce la stanno mettendo tutta. Dobbiamo stare tranquilli e lavorare”

Su Romagnoli :

“A Romagnoli non devo dire nulla. Il portiere loro ha fatto 4-5 miracoli. Dobbiamo fare meno errori possibili, dobbiamo guardare avanti”.

Su Caldara e sulla concretezza sotto porta

“Caldara è infortunato. Avrà i suoi spazi, è un ragazzo molto intelligente e ha doti importanti. Speriamo di recuperarlo il più presto possibile. Noi non siamo una grande squadra, dobbiamo essere più cinici e concreti e a noi ci manca tutto questo. Dobbiamo crescere e limare qualche errore. Abbiamo rischiato poco, ma in questo momento dobbiamo stare tranquilli e lavorare e i risultati non possono non arrivare”.

Gattuso ha anche parlato della poca convinzione della squadra nel mantenere il risultato:

“Abbiamo provato a gestire un po’, non facevamo una pressione ultra offensiva. Il rigore ci ha tagliato le gambe. Ma in quei 20-22 minuti non abbiamo rischiato nulla. Oggi abbiamo provato a gestirla e a palleggiare nella nostra metà campo. Prendiamo gol da tante partite e a livello mentale la stiamo pagando. I concetti dei difensori sono buoni”.

Su Higuain:

“Speriamo ce la faccia per domenica. C’è un po’ di edema e vediamo domani cosa dicono i dottori”.

Ha parlato anche l’allenatore dei toscani, Andreazzoli, che ha rilasciato le seguenti parole:

Quando vai sotto contro il Milan, e noi senza i miglior giocatori, normale che quando si recupera il risultato si è felici. Ho appena incontrato Terracciano e gli ho fatto i complimenti, ha fatto grandi parate ed è stato bravo. È un portiere forte, lo ha dimostrato, ma anche Donnarumma ha mostrato a tutti di essere forte con qualche parata…

Ce la siamo giocata, dobbiamo essere contenti ed orgogliosi per ciò che abbiamo fatto. Mi sarebbe piaciuto giocare anche nel quarto d’ora finale, eravamo spariti, bravi a resistere. Con i cambi abbiamo messo forza fisica e centimetri, la considero una mezza vittoria”