EL: Inter-Rapid Vienna 4-0,il poker dei nerazzurri li porta agli Ottavi di Finale.Ranocchia:”Gruppo compatto,pronti a riabbracciare Icardi”

21 Febbraio 2019 - 22:56 di

Copyright © 2018 - 2019 MondoCalcioNews.it - Riproduzione riservata

INTER-RAPID VIENNA 4-0

Inter (4-2-3-1): Handanovic; Cedric, Ranocchia, Skriniar (77′ Miranda), Asamoah; Vecino, Brozovic (61′ Borja Valero); Candreva, Nainggolan, Perisic; Lautaro Martinez (66′ Politano). Allenatore: Spalletti

Rapid Vienna (4-2-3-1): Strebinger; Potzmann, Sonnleitner, Hofmann, Bolingoli (75′ Schobesberger); Ljubicic, Grahovac; Murg, Knasmullner (64′ Schwab), Ivan (64′ Muldur); Pavlovic. Allenatore: Kuhbauer

 

Tutto facile per l’Inter nonostante all’andata vinse e con convinse grazie al gol di Lautaro su rigore nel ritorno del Meazza i nerazzurri si impongono con un netto e meritato 4-o.La sblocca Vecino all’11’ con un diagonale destro dopo la confusione difensiva del Rapid,prima del termine del primo tempo Ranocchia raddoppia con un sorprendente tiro da fuori area che spiazza Strebinger.Nella ripresa i nerazzurri guidano sicuri il match e trovano poi il terzo gol con Perisic all’80’ dopo un’azione personale coronata con uno scavetto finale.7′ dopo Politano (sa subentrato) cala il poker finale su assist di Perisic.

LE PAROLE DI RANOCCHIA:”Era importante passare il turno convincendo,dobbiamo andare infondo.Il gruppo si è compattato ma pensiamo alla prossima gara.L’esultanza?Mi vogliono bene.Mauro è un giocatore dell’Inter e siamo pronti a riabbracciarlo”.