Juventus, che qualità (individuale)! Lazio, che carattere!

Juventus e Lazio, secondo atto del grande duello Scudetto

Juventus Lazio si confermano le principali duellanti per lo Scudetto in questa Serie A. Anche ieri, con la vittoria dei bianco-celesti sul Torino e il successo dei bianconeri sul campo del Genoa, si è rinnovata una equilibrata sfida a distanza tra le due squadre. Nonostante le incognite, dovute alla ripresa dopo il lockdown, la squadra di Sarri resta quella da battere, mentre i capitolini continuano a sognare il clamoroso exploit.

Le qualità (soprattutto individuali) della Juventus

Gli anticipi di ieri della 29° giornata hanno rimarcato alcune peculiarità delle due contendenti, almeno con la ripresa del campionato. La Juventus si è imposta sul Genoa con un secco 3-1 in una partita che sembrava molto difficile da sbloccare. Lo ha fatto grazie a tre incredibili prodezze dei soliti Dybala Ronaldo e con la rete del redivivo Douglas Costa. In queste prime tre gare dopo la ripresa, la squadra di Maurizio Sarri ha mostrato una qualità di gioco ancora piuttosto precaria, compensata però da una rosa ampia e dalle qualità individuali dei suoi calciatori. Il bel gioco sarriano latita ancora, ma la Vecchia Signora può vantare su una solidità soprattutto difensiva, che è quella che ha fatto la differenza finora, al netto di qualche acciacco di troppo. Il nono Scudetto consecutivo è un obiettivo raggiungibile.

Il carattere degli uomini di Simone Inzaghi

Dall’altra parte, la Lazio continua ad inseguire il suo sogno Scudetto anche dopo questa ripresa. La striscia di vittorie che durava da 21 gare si è interrotta nella prima partita post Covid-19 con la sconfitta in rimonta subita dall’Atalanta. Dopo lo scivolone di Bergamo, la squadra di Simone Inzaghi ha inanellato due vittorie (compresa quella di ieri) più di carattere e anche di episodi fortunati. Ci si aspettava forse di più da una squadra che voleva a tutti i costi riprendere il campionato, ma i bianco-celesti possono giocarsela fino all’ultimo nonostante evidenti limiti della rosa. Il grande duello Scudetto continua in attesa dello scontro diretto con la Juventus.

FOTO: Lega Serie A Twitter.