“È uno scherzo” – Ten Hag critica le notizie di svendita del Man Utd

Erik ten Hag ha negato con rabbia le notizie secondo cui quasi tutti i giocatori della squadra del Manchester United saranno in vendita nella prossima finestra di mercato, descrivendoli come “uno scherzo”.

Lo United è ufficialmente fuori dalla corsa per la qualificazione alla Champions League e potrebbe ancora concludere la seconda stagione di Ten Hag alla guida fuori dall'Europa, con Newcastle United e Chelsea tra le squadre che cercano di dare la caccia ai Red Devils al sesto posto.

Grandi cambiamenti sono attesi nella prima finestra di mercato dello United sotto la guida del fondatore di INEOS Jim Ratcliffe, che ha assunto il pieno controllo delle operazioni calcistiche quando il suo acquisto di una quota di minoranza nel club è stato ratificato a febbraio.

All'inizio di questa settimana, sono emerse notizie che suggerivano che lo United stesse trattando offerte per tutti i suoi giocatori tranne tre, vale a dire Rasmus Hojlund, Alejandro Garnacho e Kobbie Mainoo.

Intervenendo in una conferenza stampa per presentare in anteprima la trasferta di Premier League di lunedì al Crystal Palace, Ten Hag ha respinto questi suggerimenti.

“È uno scherzo! Da quando lavoro qui, a quanto pare ogni estate 200 giocatori ricevono interesse dal Manchester United, il che non è vero. Abbiamo fatto qualche ricerca”, ha detto Ten Hag.

“Ogni estate vendiamo tutti i giocatori della nostra rosa, il che non è vero. Sii calmo e assumiti la responsabilità quando inventi un titolo del genere. È una stronzata totale.

Nonostante sia stato sottoposto a forti pressioni in questa stagione, Ten Hag ha ripetutamente insistito che rimarrà all'Old Trafford per la stagione 2024-25.

Sa che c'è molto da fare mentre i Red Devils entrano in una nuova era, dicendo: “C'è sempre molto lavoro, è normale quando si entra in una finestra di mercato.

“Siamo ancora al di sotto delle aspettative del Manchester United, quindi dobbiamo recuperare.

“Ora sto entrando nella mia quinta finestra, due finestre andavano bene, due finestre non abbiamo fatto nulla. Dobbiamo apportare nuovi miglioramenti in estate.

“C’è una base di questa squadra che è molto buona. Gli infortuni hanno avuto un grande impatto sulla nostra stagione”.

Lascia un commento