E’ guerra tra Agnelli ed Elkann: finiscono in tribunale, scontro in casa Juventus

La Juventus sta vivendo una stagione molto difficile sia dentro che fuori dal rettangolo di gioco. L’eliminazione nella fase a gironi della Champions League ed il ritardo dalle prime in campionato sono lo specchi di molti problemi che il club bianconero sta cercando di risolvere.

Foto: profilo Twitter Juventus

GUERRA TRA AGNELLI ED ELKANN: FINISCONO IN TRIBUNALE

E’ sempre più calda e tesa la situazione in casa Juventus. L’ultimo bilancio pubblicato dal club bianconero ha evidenziato seri problemi economici che vanno risolti il prima possibile. C’è da capire se con le cessioni di alcuni giocatori o con delle possibili ricapitalizzazioni da parte di Exor la situazione potrebbe essere riappianata.

Intanto fuori dal campo continuano ad arrivare notizie poco confortanti per la Juventus. Il club sta vivendo una vicenda particolare che coinvolge sia la famiglia Agnelli che quella Elkann.

Secondo le ultime notizie, continua la battaglia legale tra Margherita Agnelli de Pahen e la famiglia Elkann: è scontro in tribunale. Il fulcro della questione è l’eredità lasciata da Marella Caracciolo, vedova dell’Avvocato morta nel 2019.

Foto: profilo Twitter Juventus

GUERRA IN TRIBUNALE TRA AGNELLI ED ELKANN: ECCO COSA STA SUCCEDENDO

La nuova udienza tra la famiglia Elkann ed Agnelli si è svolta davanti al giudice del Tribunale civile di Torino Nicoletta Aloj. Al centro del dibattito vi erano i testamenti ed il patto successorio firmato nel 2004, dopo la morte dell’Avvocato Gianni Agnelli, con cui Margherita aveva stabilito l’eredità della madre liquidando la quota della società a lei spettante in cambio di un patrimonio superiore a 1,2 miliardi di euro.

Margherita Agnelli ha intenzione di invalidare il patto successorio con cui è stata stabilita l’eredità della madre Marella. I suoi tre figli, sulla vicenda, hanno sempre affermato che l’accordo fu stipulato liberamente dalla madre e, quindi, valido a tutti gli effetti.

Il Tribunale di Torino, ora, è chiamato a decidere sulla questione territoriale. Secondo la figlia, infatti, Marella Caracciolo viveva in Italia e non in Svizzera, in cui però aveva la domiciliazione.

SCONTRO AGNELLI-ELKANN IN TRIBUNALE: LA JUVENTUS DI MEZZO

Con questa udienza tra la famiglia Angelli ed Elkann, si rimetterebbe in discussione anche l’entità del patrimonio: c’entra la Juventus.

Tra le rivendicazioni di Margherita Agnelli c’è la partecipazione azionaria nella società “Dicembre”, la quale ha la maggioranza della “Giovanni Agnelli BV” che, a sua volta, controlla il 52% di Exor (la holding della famiglia azionista di maggioranza di Stellantis, Juventus, Ferrari, Iveco, Cnh Industrial e Gruppo Gedi).

Dopo l'addio di Paulo Dybala alla Juventus, Andrea Agnelli potrebbe avere in mente già il nome del suo erede.

Tutte le news sul calciomercato e non solo: CLICCA QUI

LEGGI ANCHE

Lascia un commento