Virtus Castel Frentano – Carunchio nel mirino

Fonte foto: %author%

SEGUICI SU

Virtus Castel Frentano: si ritorna tra le mura amiche per la 23° giornata

Virtus Castel Frentano che torna in campo quest’oggi per la 23° giornata del girone E del campionato di Seconda Categoria abruzzese. I ragazzi del mister Marco Piccirilli torneranno a giocare al comunale di via Olimpia con l’obiettivo di riscattare il pareggio beffardo di domenica scorsa in casa dei Draghi San Luca. Un pareggio che, per fortuna, non ha avuto conseguenze particolari sulla classifica. I giallorossi hanno infatti conservato il quinto posto, ultimo piazzamento utile per i play-off, ma devono guardarsi le spalle in particolare dallo Sporting Altino che segue a sole cinque lunghezze.

Virtus Castel Frentano: continuare a vincere in casa per mantenere i play-off

D’altra parte, però, tra la formazione castellina e le altre quattro squadre di vertice (Perano, Fossacesia 90, Di Santo Dionisio Dinamo Roccaspinalveti) si è creato un gap estremamente difficile da colmare quando mancano sette giornate (compresa questa) alla fine della regular season. Il Perano, attualmente al comando, dista ben 11 punti mentre la Dinamo Roccaspinalveti al quarto posto, ha sette lunghezze di vantaggio sui frentani. Il campionato è ormai entrato nel vivo ed è sempre più incerto che mai, con quattro squadre in quattro punti. Punti che cominciano ad essere pesanti ed ogni minimo passo falso può costare caro e la Virtus deve stare attenta sopratutto con le più piccole con cui ha perso più punti (vedasi Draghi San Luca all’andata e al ritorno).

Virtus Castel Frentano: il Carunchio prossimo avversario da battere

Ora, però, non c’è più tempo di piangere sul latte versato in quel di Atessa. La Virtus Castel Frentano è chiamata a riscattarsi già quest’oggi in casa contro il Carunchio, una squadra che si trova al 13° posto ma che, al momento, è relativamente tranquilla visto che, come decretato dalla LND, ai play-out parteciperanno solo la terzultima e la penultima classificata su 16 squadre. Tuttavia, proprio i Draghi San Luca distano dal Carunchio soltanto di sette punti. Dal canto suo, la Virtus dovrà ancora fare i conti con le assenze degli squalificati Lombardi (che tornerà domenica prossima) e Di Martino, oltre agli indisponibili Massimini, Di Nunzio e Teti nel reparto offensivo. Fischio d’inizio alle ore 15, dirigerà l’incontro il signor Cristian Pizzica della Sezione AIA di Chieti.

COMMENTA L'ARTICOLO