Serie D, il presidente della Turris sfida il Palermo: “Ecco il mio sogno”

Fonte foto: %author%

SEGUICI SU

Il presidente della Turris ha avvisato i futuri avversari, che la squadra affronterà in Serie C

Tutte le prime in C. E’ questo il verdetto post lockdown, che ha permesso alla Turris, squadra campana, di approdare in Lega Pro. Tra le tante altre, spicca anche il Palermo, club che ha vissuto un periodo complicato negli ultimi 2 anni. I rosanero sperano che questa promozione possa essere il primo tassello di una risalita veloce e convincente. Il presidente della Turris ,Antonio Colantonio, ha menzionato i siciliani in un’intervista rilasciata a TuttoTurris.com. Ecco le sue parole:

«E’ stata un’emozione grandissima aver raggiunto questo traguardo atteso da tantissimo tempo, che sarà ricordato per sempre nella storia della Turris. Ma, non appena si ottiene un risultato, il giorno successivo bisogna subito prefissarne un altro, ancor più ambizioso. Vero è che non dobbiamo essere presuntuosi e non dobbiamo dimenticare che l’anno prossimo saremo una matricola, ma non è detto che già dalla prossima stagione non possiamo toglierci delle soddisfazioni. Sogno un Turris-Palermo o un Turris-Catania di sabato sera, in un “Liguori” gremito e con un risultato ovviamente positivo per noi. Saremo sì una meteora, ma che potrà fare di tutto e a tutti, quando nessuno se l’aspetta…».

Fonte foto: Il Mattino.it

COMMENTA L'ARTICOLO