Malagò: “Sistema sport al collasso. Servono aiuti anche alle società, non solo ai dipendenti”

Fonte foto: Sito umbria.coni.it
Sorry! You are blocked from seeing ads

SEGUICI SU

Sono state presentate nella giornata di ieri le misure contenute nel decreto sostegni per il mondo sportivo. Il presidente del Coni, Giovanni Malagò, è intervenuto ai microfoni di Radio anch’io sport, esternando tutta la sua preoccupazione per la crisi che ha colpito le varie società sportive a causa della pandemia di Covid:

Il sistema sport è al collasso, la pandemia sta trascinando tutti per problemi che sono sostanzialmente di carattere finanziario. Tralascio gli aspetti sociali, psicologici e sportivi”.

“Ci sono 4 categorie: i tecnici, gli atleti, i titolari delle aziende e chi lavora all’interno delle società. Queste ultime due sono entrambe in crisi perché se il precedente governo e quello attuale, in qualche modo, hanno cercato di dare una mano ai dipendenti, per le società questo non è stato fatto. Nell’attenzione di salvaguardare il lavoratore, si rischia di non aver salvaguardato il datore di lavoro. È molto importante dare la cassa integrazione all’operaio, ma anche che la fabbrica resti aperta”. 

LEGGI ANCHE: Eccellenza, Comunicazione dell’Amministratore Unico del Marsala Calcio Jihed Gharbi 

LEGGI ANCHE: Eccellenza: ecco i probabili gironi per il campionato della regione Lazio 

Fonte Dichiarazioni: Radio anch’io sport – Tuttocampo.it

 

COMMENTA L'ARTICOLO
Sorry! You are blocked from seeing ads