Dilettanti: il nuovo DPCM mette a rischio la ripresa dei campionati?

Il nuovo DPCM, che dovrebbe entrare in vigore nei prossimi giorni, metterebbe ancor di più a dura prova la categoria dei dilettanti, i cui campionati potrebbero vedere così un ulteriore slittamento della data di partenza (ammesso che ci sia).

I dilettanti rischiano, ancora una volta, di non riuscire a scendere in campo. E’ questa la prospettiva tracciata da Tuttocampo, che ha fatto il punto sul possibile slittamento dell’inizio dei campionati dilettantistici con l’entrata in vigore del nuovo DPCM, a partire dal 16 gennaio. La bozza del decreto prevede una durata dello stesso di circa 50 giorni, quindi fino al 7 marzo, mettendo così a serio rischio la ripresa delle categorie dilettantistiche, prevista (per il momento) per il 14 febbraio. Ciò non riguarderebbe l’Eccellenza, in quanto legata alla Serie D, ma le categorie dalla Promozione in giù, per cui, a questo punto, la ripartenza si allontana. Ammesso che avverrà, prima o poi.

Foto: Twitter LND.

 

SEGUICI SU

COMMENTA L'ARTICOLO