D’Amico: “Insigne al Toronto non rappresenta un problema per la Nazionale di Mancini”

Foto: profilo Instagram UEFA Euro 2020

A “La politica nel pallone”  su GR Parlamento ha parlato Andrea D’Amico, uno dei più conosciuti agenti del calcio italiano. In particolare, D’Amico ha espresso la sua opinione sul trasferimento di Lorenzo Insigne al Toronto. Queste le sue parole:

“Il suo trasferimento in MLS non rappresenterà un problema per la Nazionale di Mancini. Insigne ha parlato con l’allenatore prima di questa decisione. Ricordiamo che è uno dei giocatori più rappresentativi dell’Italia. Questa trattativa ha avuto origine dopo l’Europeo. Tengo rapporti con i club americani e con il Toronto abbiamo stabilito delle proprietà. Insigne era la prima. Non sono il suo agente, ma so che c’erano diverse squadre su di lui. Nessuna offerta però era paragonabile a quella del Toronto”.

LEGGI ANCHE: Inter, Perisic: certezza in campo ma per il rinnovo c’è ancora distanza…

 

 

Lascia un commento