Cronaca – Giuntoli ha dato priorità alla riduzione dell'ingaggio di Vlahovic

Dusan Vlahovic è sull'orlo di un aumento di stipendio a 12 milioni di euro a stagione nei prossimi mesi, rappresentando una potenziale sfida finanziaria per la Juventus.

I bianconeri stanno cercando attivamente di ridurre i costi, soprattutto visti i generosi contratti precedentemente concessi dal precedente direttivo. La Juventus ha dovuto affrontare notevoli difficoltà finanziarie prima della stagione in corso, spingendo la nomina di Cristiano Giuntoli per assistere nella ristrutturazione del quadro finanziario.

Giuntoli è riuscito a cedere alcuni giocatori durante l'estate, generando fondi aggiuntivi per il club. Tuttavia, per affrontare ulteriormente le preoccupazioni finanziarie, dovrà negoziare prolungamenti contrattuali, compreso quello di Dusan Vlahovic.

Secondo TuttomercatowebLa Juventus non può permettersi la proposta di 12 milioni di euro a stagione per l'attaccante serbo. Il club sta quindi valutando la possibilità di prolungare il contratto di Vlahovic, in scadenza nel 2026, fino al 2029, offrendogli contemporaneamente uno stipendio ridotto.

Lo dice la Juve

Vlahovic dovrà essere attento affinché funzioni e ciò sarebbe difficile, soprattutto se ottiene squadre che possono pagarlo di più.

Ciò significa che la Juve sarebbe costretta a incassare il serbo che ha avuto una buona forma nel 2024.

Lascia un commento