Sconcerti: “La Juve non meritava di vincere”

Sconcerti
Fonte foto: profilo twitter juventus fc

SEGUICI SU

Mario Sconcerti ha analizzato, per il Corriere della Sera, la semifinale di andata della Coppa Italia  tra Inter e Juventus.

Questo il commento di Sconcerti sulla gara di ieri sera: “Pirlo sta ormai gestendo con mano libera la nuove Juve, ne ha capito l’anima e la sostanza, ne è completamente padrone. C’è stato uno scambio comunque tra squadra e tecnico, una specie di complicità che si ha di solito tra simili, Pirlo parla ai giocatori da grande giocatore e la squadra capisce. Non ubbidisce, acconsente a seguirlo perché gli riconosce una competenza genetica, di categoria. I bianconeri adesso sono una squadra compiuta, pronta dopo metà stagione a chiedere tutto. La seconda conseguenza anomala della serata è che la Signora non meritava di vincere. Ha fatto due gol senza un vero tiro in porta, ha segnato un rigore e usato un errore grossolano di Handanovic. La Juve intera non ha più concluso una volta“.

Fonte: Corriere della Sera

Leggi anche: Altobelli su Pirlo: “Ha portato tranquillità”

COMMENTA L'ARTICOLO