Milan-Juventus, la Juve stenta. Sarri:”Preoccupato? Mi sento abbastanza bene…”

La Juventus soffre contro un ottimo Milan e si salva in extremis con il solito CR7

La Juventus non brilla nella gara d’andata della semifinale di Coppa Italia in casa del Milan. La super sfida di San Siro si è conclusa sul risultato di 1-1. Decisiva le reti di Rebić al 16′ della ripresa e il rigore di Ronaldo allo scoccare del novantesimo. Prova opaca della squadra di Sarri, salvata da un mostruoso Buffon, autore di diversi interventi prodigiosi e dal solito CR7.

Sarri nel dopo partita su Rai Sport

Queste le parole dell’allenatore della Juventus, Maurizio Sarri, nel post-partita ai microfoni di Rai Sport:«Abbiamo fatto buoni passi in avanti fino a venti giorni fa, adesso siamo in una fase in cui facciamo fatica. Prendiamo gol in circostanze evitabili, stasera venivamo da una brutta partita e abbiamo fatto un buon risultato. Va bene così. Sul gol non abbiamo attaccato una palla facilmente difendibile in area. Preoccupato? Mi sento abbastanza bene, le preoccupazioni sono altre. Mi sembra una fase abbastanza normale. Siamo in un momento in cui abbiamo bloccato la crescita. Nella fase offensiva ho rivisto palleggio, ma dobbiamo lavorare sulla fase difensiva. Centrocampo? Pjanic ha fatto una buona partita, così come Ramsey poi è calato. Stasera siamo mancati negli ultimi 25 metri. Il nostro problema è che forse siamo troppo lenti a metà campo. Chiellini? È un giocatore importante, i tempi di recupero non li so per certo, dipende da come sta lui. Inter-Juve? sono tempi calcistici abbastanza lunghi, perciò vedremo.. ma da questa partita registro sensazioni positive.

 

FOTO: Juventus FC Twitter.