Lazio, Luis Alberto: “La squadra è tornata ad essere felice”

Luis Alberto, nel giorno della partita tra Lazio e Bayern Monaco, ha parlato dell’attuale momento del club biancoleste per il giornale spagnolo Marca.

Il centrocampista ha descritto così il momento della Lazio: “Avevamo perso la nostra identità, avevamo bisogno di credere in ciò che siamo. La squadra è tornata ad essere felice, dobbiamo continuare così“.

Lo spagnolo sta attraversando un ottimo momento di forma che ha permesso al numero 10 di essere decisivo in molte gare. Dallo doppietta contro la Roma alla rete di sabato contro la Sampdoria. Il tutto dopo essere stato fermato dall’appendicite che ha costretto il fantasista a restare ai box per due settimane: “Sto recuperando la forma. Ho forzato per tornare, non l’ho fatto nelle migliori condizioni. Cinque giorni dopo l’operazione correvo: non potevo quasi muovermi. Dopo la partita con l’Atalanta mi sono pentito perché si è aperta la ferita, ma ora arriva il momento clou della stagione e volevo esserci per aiutare la squadra“.

Infine, il numero 10 ha parlato anche della delicata gara contro il Bayern Monaco: “Non siamo favoriti per nessuno, ma abbiamo chances. Ci piacciono le squadre che attaccano e concedono spazio anche se dobbiamo fare una gara perfetta. Fiducia? Se non era imbattibile il Barcellona di Guardiola, non c’è nessuno imbattibile. E’ la Champions, per andare lontano bisogna battere i migliori“.

Fonte: Calciomercato.com

Leggi anche: Caso Suarez: il calciatore conferma di aver ricevuto le domande in anticipo

ULTIME NOTIZIE

Sorry! You are blocked from seeing ads