Juventus, Danilo: “Contro l’Inter non siamo stati all’altezza. Siamo i più delusi”

Ha parlato Danilo Luiz alla vigilia della partita contro il Napoli valida per la finale di Supercoppa Italiana:

Cosa deve fare la Juve per vincere domani? “Dobbiamo fare qualcosa di diverso rispetto all’ultima partita. Dobbiamo essere concentrati dall’inizio alla fine, in queste partite serve coraggio. Ma abbiamo dimostrato già in altre partite id avere una squadra forte”.

Partita giusta per ripartire dopo l’Inter? “Sì per fortuna si gioca subito. Questa è la partita giusta per dimostrare non quello che vogliamo ma cosa siamo. Contro l’Inter non siamo stati all’altezza, siamo i più delusi per il risultato e per la prestazione”

Più pressione per voi con tutte queste assenze? “Non siamo qua per cercare alibi e scuse. Quelli che non ci sono ci mancano ma abbiamo calciatori che possono fare bene. Sicuramente non sono contento per Demiral e per De Ligt che ci mancano, ma se guardi abbiamo giocato quasi ogni settimana così. Siamo preparati, Giorgio è tornato benissimo e gli ho fatto i complimenti perché ha fatto una grandissima partita.”

Siete meno solidi dietro quest’anno: “Abbiamo una voglia immensa di lavorare e migliorare. Giocando ogni tre giorni non è facile essere solidi ma stiamo cercando di lavorarci. Quando dietro siamo sicuri c’è più tranquillità per lavorare bene davanti”.

Come si spiega questa situazione? “Siamo delusi ma niente alibi. Sappiamo che non abbiamo fatto bene ma dobbiamo lavorare per evitare che non succeda più. I campioni sono quelli che fanno bene ogni settimana. Dobbiamo migliorare ma vedo che c’è voglia”.

Vorrebbe rivedere la Juve di Barcellona o col Milan? “Queste sono buoni punti di riferimento perché abbiamo lavorato bene e abbiamo fatto una buona pressione. Dobbiamo partire di lì e migliorare per quello che riguarda energia e prestazione”.

Fonte: TMW

LEGGI ANCHE: PIRLO: “NAPOLI SQUADRA FORTE, ARRIVA AL MOMENTO GIUSTO”

ULTIME NOTIZIE

Sorry! You are blocked from seeing ads