Juventus, Capello: “C’è stata troppa superficialità”

Ospite negli studi di Sky Sport, Fabio Capello ha analizzato e commentato la prestazione della Juventus contro il Porto. I bianconeri sono stati battuti per 2-1 dalla formazione portoghese. Decisivo il gol messo a segno da Federico Chiesa, il migliore della Juventus, che ha permesso di diminuire lo svantaggio in vista della gara di ritorno.

Capello ha parlato così della prestazione dei bianconeri nella gara di Champions League: “Non entrare in campo con concentrazione è inaccettabile, c’è stata troppa superficialità. Nel primo tempo l’errore madornale di Bentancur, nel secondo otto difensori non sono stati attenti contro tre giocatori del Porto. Così non può andare“.

L’ex tecnico si è concentrato sulla prestazione di Dejan Kulusevski: “Non è lo stesso giocatore dell’anno scorso. Non ha la stessa lucidità, a mio avviso non ha fatto ancora quel salto di qualità che invece ha fatto Chiesa“.

Fonte: Tuttosport

Leggi anche: Calciomercato Roma: fatta per il rinnovo di Ibanez

 

 

ULTIME NOTIZIE