Il caos Superlega continua: “Sanzioni severe in caso di esclusione dalla Champions”

Fonte foto: Logo Superlega
RICEVI LE ULTIME NEWS

La giornata di ieri è stata, a dir poco, movimentata per il mondo del calcio: è stata resa nota l’intenzione da parte dell’Uefa di escludere due club della Superlega dall’UCL per i prossimi due anni.

Sembrava un incubo conclusosi nell’arco di due giorni e invece gli strascichi non hanno tardato a sovrapporsi. Sebbene il timore Superlega sia stato evitato, in quanto, a detta dei partecipanti, rimandato e rimodulato, le federazioni non hanno intenzione di utilizzare la carota, promuovendo sanzioni contro i rivoltosi del coup d’etat. Nella serata di ieri ESPN ha riportato che sarebbe intenzione dell’UEFA escludere Juventus e Milan (da cui non sono scaturite scuse di alcun tipo) dalla Champions League per i prossimi due anni. A tal proposito fonti vicine alla Superlega avrebbero replicato, tranquillizzando i club circa l’impossibilità di compiere tale azione punitiva.

Ecco le dichiarazioni fatte pervenire all’Ansa:

«Non c’è possibilità di esclusione dei club dalle competizioni europee, c’è un ordine del tribunale di Madrid che lo impedisce chiaramente. Le persone nei comitati disciplinari UEFA sono giudici e avvocati che sarebbero soggetti a sanzioni severe, responsabilità civile e forse anche responsabilità penale se ignorassero un ordine del tribunale. Anche in Svizzera, che è vincolata da un trattato a rispettare un ordine del tribunale di Madrid».

Leggi anche: Inter, Branca esclude un possibile ritorno: “Non sarebbe giusto, ho bisogno di altro”

Fonte dichiarazioni: Calcionews24

ULTIME NOTIZIE

Mondocalcionews.it, il sito di riferimento per i veri appassionati.

Rimani aggiornato sulle ultime news dal mondo del Calcio. Il nostro portale, aggiornato 24 ore su 24, mette a disposizione dei lettori tutte le curiosità, risultati, statistiche, fatti e dichiarazioni del panorama calcistico mondiale, dai professionisti ai dilettanti.