Ibra vs Lukaku, le parole di Buffon sullo scontro di ieri sera

Sorry! You are blocked from seeing ads

Gianluigi Buffon ha parlato ai microfoni Rai prima della sfida di Coppa Italia Juventus-Spal

Manca poco al terzo quarto di finale della Coppa Italia 2020/2021. Dopo la vittoria di ieri sera dell’Inter nel derby, la seconda semifinalista è l’Atalanta, che ha battuto la Lazio 3-2 nel match di questo pomeriggio. Adesso tocca alla Juve, impegnata a Torino contro la Spal. La vincente se la vedrà con l’Inter. Prima del fischio d’inizio, il portiere dei bianconeri Gigi Buffon ha rilasciato le seguenti dichiarazioni:

Sei come Tom Brady, a 43 anni ancora in campo.
“Mi fa piacere perchè significa che non sono un’eccezione e che ogni tanti certi limiti sono solo dei luoghi comuni che qualcuno può sfatare”

Quanto vale stasera il passaggio del turno in Coppa Italia?
“Vale tanto perché è un’occasione importante per andare avanti in una competizione, giocare almeno due partite di alto livello contro una squadra che rispettiamo come l’Inter ed è un modo per misurarci e misurare le nostre ambizioni”.

Lo scambio in campo fra Lukaku e Ibrahimovic?
“Sono cose che, come diciamo sempre, non dovrebbero succedere ma quando succedono sono cose che fanno parte di una tensione, di un momento magari di grande nervosismo che sfocia in un alterco e in parole che uno non direbbe mai. Non lo reputo così grave”.

Proseguirai la tua avventura alla Juve anche l’anno prossimo?
“Non ci sto neanche pensando. Non ponetevi voi questa domanda. E’ ancora presto e uno come me, a 43 anni, deve vivere alla giornata”

Fonte dichiarazioni: TuttoMercatoWeb

SEGUICI SU

COMMENTA L'ARTICOLO
Sorry! You are blocked from seeing ads