Coppa Italia – Troppa Juventus per il Bologna, bianconeri ai quarti.

12 Gennaio 2019 - 22:39 di [ Articolo letto: 28 volte ]

La Juventus prosegue il suo cammino in Coppa Italia vincendo 2-0 in casa del Bologna. Una vittoria che consente alla squadra di Massimiliano Allegri di approdare ai quarti di finale dove troverà la vincente di Cagliari-Atalanta che si giocherà lunedì.

Coppa Italia: Bologna-Juventus, primo tempo.

Juventus pericolosa dopo appena tre minuti: grande giocata di Douglas Costa e cross di De Sciglio per il giovane Kean che colpisce di testa ma non inquadra la porta di poco. Al nono minuto i bianconeri sbloccano la gara: errore clamoroso in uscita del portiere rossoblu Da Costa che frana sul compagno di reparto Calabresi e perde un innocuo pallone, raccolto da Bernardeschi che controlla e segna dal limite dell’area a porta vuota. Il Bologna prova a reagire con una conclusione dalla distanza al 14′, pallone strozzato che si spegne sul fondo. Un minuto dopo, capovolgimento di fronte e conclusione da lontano di Emre Can e pallone di poco a lato.

La Juve legittima il proprio vantaggio sfiorando per due volte in un minuto il 2-0 tra il 17′ e il 18′, ma un impreciso Da Costa si salva in entrambe le occasioni. Poi al 21′ sugli sviluppi di un corner, tiro di Khedira e palla di poco fuori. Al 25′ spunto del neo acquisto del Bologna Sansone che mette in mezzo, ma Svanberg manca la sfera da posizione invitante, poi ancora Juve al 28′ con Bonucci di testa su corner; incornata centrale bloccata da Da Costa.  Al 38′ Douglas Costa prova a imitare il collega Ronaldo in rovesciata, ma colpisce la testa di Helander. La Juve gioca sul velluto fino al fischio finale del primo tempo, quando uno spiovente di Mattiello viene raccolto da Dijks che non inquadra la porta.

Coppa Italia: Bologna-Juventus, secondo tempo.

Nella ripresa, dopo un buon avvio del Bologna, la Juventus raddoppia con il diciannovenne Moise Kean che ribadisce in rete una conclusione di Douglas Costa rimpallata da Helander. Per la Vecchia Signora la partita diventa un allenamento in vista della sfida di Supercoppa Italiana contro il Milan. Possesso palla prolungato e Bologna che si vede raramente attaccando senza convinzione.

Al 63′ Max Allegri butta nella mischia anche Cristiano Ronaldo. Il portoghese non vuole perdere il ritmo partita. Dieci minuti dopo si vedono i felsinei con un tiro da lontano di Pulgar. Palla fuori di molto. Il resto è pura accademia, altra prova di forza della Juve che prosegue la sua avventura in Coppa Italia.

TABELLINO

Bologna (3-5-2): Da Costa; Calabresi, Danilo, Helander; Mattiello (69′ Orsolini), Soriano, Pulgar, Svanberg (62′ Donsah), Dijks; Destro (77′ Palacio), Sansone. A disposizione: Skorupski, González, De Maio, Corbo, Mbaye, Donsah, Krejci, Orsolini, Vinicius, Palacio, Okonkwo, Falcinelli. Allenatore: Filippo Inzaghi.

Juventus (4-3-3): Szczęsny; De Sciglio, Bonucci, Chiellini, Spinazzola (80′ Alex Sandro); Khedira, Pjanic, Emre Can; Bernardeschi, Kean (62′ Ronaldo), Douglas Costa (77′ Dybala). A disposizione: Perin, Pinsoglio, Benatia, Rugani, Alex Sandro, Matuidi, Bentancur, Dybala, Ronaldo.

MARCATORI: 9′ Bernardeschi (Juventus), 49′ Kean (Juventus).

AMMONITI: 30′ Bernardeschi (Juventus), 43′ De Sciglio (Juventus), 69′ Emre Can (Juventus), 82′ Soriano (Bologna).