HOME>NAZIONALI>Copa America, Tite non ci sta: l’attacco a Messi

Copa America, Tite non ci sta: l’attacco a Messi

Di Pietro Amendola - il 8 Luglio 2019
Tite, allenatore del Brasile

Segui MondoCalcioNews su FACEBOOK, INSTAGRAM e TELEGRAM o SCARICA l'App Android

L'articolo prosegue qui sotto

Segui MondoCalcioNews su FACEBOOK, INSTAGRAM e TELEGRAM o SCARICA l'App Android

La finale della Coppa America si è disputata ieri sera. Alla fine del match il Brasile è riuscito a spuntarla sul Perú con il risultato di 3 a 1. I verde-oro sono stati, però, al centro di alcune polemiche, soprattutto dopo la semifinale contro l’Argentina. Il capitano dell’albiceleste Lionel Messi, con parole dure, ha accusato la CONMEBOL di essere corrotta. La federazione ha prontamente risposto all’attaccante del Barcellona, smentendo le sue dichiarazioni. Anche l’allenatore del Brasile, Tite, ha deciso di controbattere al fenomeno argentino, senza usare mezzi termini:

LEGGI ANCHE: Argentina, Messi furioso: “C’è corruzione, non ci hanno permesso di arrivare in finale”

“Messi è un extraterrestre difficile da marcare, ma in queste situazioni deve avere maggior rispetto. Deve accettare la sconfitta, mantenendo la calma. Non andava espulso nel match contro il Cile, sono d’accordo con lui, ma per quanto riguarda la partita giocata contro di noi, posso dire che ha subito solo tre falli. Il quarto poi, quello di Casemiro, non c’era ma l’hanno fischiato comunque. E da lì è arrivato il colpo di testa di Aguero che è finito sulla traversa. Il mio Brasile ha giocato in maniera regolare contro l’Argentina, su questo non si discute”.

Segui MondoCalcioNews su FACEBOOK, INSTAGRAM e TELEGRAM o SCARICA l'App Android

Loading...