Con Samsung Galaxy Z Fold6 e Flip6 il segretario AI è su ogni schermo

L'ondata AI ha cambiato tutto: fino a qualche mese fa gli smartphone si sfidavano a colpi di chip, fotocamere e display, ora tutti i brand Android assicurano funzioni AI che iPhone avrà solo tra mesi: a gennaio Samsung ha aperto le danze con il Galaxy S24, ora è il turno dei pieghevoli della serie Galaxy Z 2024 Edition con i nuovi modelli Fold6 e Flip6.

Per i nuovi Galaxy Ring, Watch7 e il primo Galaxy Watch Ultra, presentati contemporaneamente, vi rimandiamo a questo articolo di macitynet.

Sia il Galaxy Fold6 che il Flip6 sono più sottili e più resistenti, comprese le cerniere e i sofisticati display pieghevoli. Entrambi condividono le stesse fotocamere principali e la piattaforma Snapdragon 8 Gen 3 Galaxy. Ciò include, ovviamente, il chip mobile Qualcomm Snapdragon di ultima generazione con una CPU di elaborazione, una GPU grafica e una NPU per eseguire le funzioni AI sul dispositivo, senza dover comunicare con server remoti.

Galaxy Z Fold6

Come una segretaria efficiente e preparata, Notes Assistant è in grado di trascrivere in testo il file audio di una riunione. Anche in Samsung Notes, grazie a Notes Assistant powered by AI, l'utente ha traduzioni automatiche, riepiloghi e formattazione, sia per le note che per le riunioni.

La gestione delle email di lavoro e dei post sui social media è più rapida con Composer, un nuovo strumento nella tastiera Samsung. Questa funzionalità AI genera testo suggerito per l'utente in base ad alcune semplici parole chiave, utile non solo per le email, ma anche per Instagram e simili.

Per i suggerimenti, Composer genera un testo che riflette il tono dell'utente, dopo aver analizzato i post precedenti. Il dispositivo utilizza la connessione solo per recuperare i messaggi da analizzare, mentre la generazione del testo suggerito avviene localmente sul dispositivo. Per altre funzioni AI più avanzate, tuttavia, è richiesta una connessione a server remoti, in ogni caso Samsung non memorizza mai le richieste degli utenti e l'output ricevuto.

Nelle dimostrazioni a cui macitynet ha assistito durante il lancio, è chiaro che le funzioni AI sono state progettate per sfruttare al meglio tutti gli schermi del Galaxy Z Fold6. Quando viene aperto con il display pieghevole completamente aperto, ideale per la produttività e per gestire suggerimenti e richieste per l'AI.

Con Samsung Galaxy Z Fold6 e Flip6, la segretaria AI è su ogni schermo

Con la funzione Interprete in riunioni e conversazioni, Galaxy Z Fold6 si apre come un laptop e mostra sullo schermo interno la traduzione scritta di ciò che il nostro collega o interlocutore ha appena detto, mentre sul display esterno mostra la traduzione nella sua lingua di ciò che pronunciamo. L'interprete AI funziona anche in locale una volta scaricato il pacchetto dati delle lingue desiderate.

Interpreter funziona anche in modalità unidirezionale per seguire senza problemi lezioni o presentazioni tenute in una lingua che l'utente non parla. Migliora anche Live Translation, che traduce le telefonate in tempo reale sul dispositivo, ora standard nell'app Samsung Calling e nelle app di terze parti.

Altrettanto notevole e spettacolare da ammirare nella funzione Sketch on Image: basta cerchiare qualsiasi scarabocchio tracciato grossolanamente sul display, per ottenere rapidamente dall'assistente AI un disegno semplice ma accurato che rappresenta molto meglio ciò che l'utente intendeva. Questa e altre funzioni AI più avanzate per le immagini richiedono la connessione ai server Samsung o Google e agli account correlati.

Ciao a tutti

L'app Google Gemini è integrata nei nuovi Galaxy Z che diventano assistenti personali: si inizia dicendo “Hey Google” o scorrendo il dito dall'angolo dello schermo. Quando appare l'icona Gemini abbiamo l'aiuto dell'AI per scrivere, imparare e pianificare attività, sia per lavoro che per svago o interi viaggi da organizzare.

Durante la visione di un video è possibile utilizzare Circle and Circle oppure chiedere vocalmente a Google Gemini informazioni sul protagonista, sui musicisti e altri dettagli, dati che verranno visualizzati in modalità multi-finestra.

AI per immagini e foto

Le operazioni AI per immagini e foto sono gestite da ProVisual Engine. L'utente può creare scatti professionali con Photo Assistant che offre editing avanzato alla portata di tutti. Portrait Studio offre stili diversi come acquerelli e cartoni animati, mentre Instant Slow-mo AI genera fotogrammi aggiuntivi per trasformare qualsiasi video in un effetto slow motion.

Tra le nuove caratteristiche hardware del Galaxy Z Fold6 c'è un sistema di raffreddamento con una camera di vapore 1,6 volte più grande, una soluzione che consente di giocare più a lungo al massimo delle prestazioni. Il display da 7,6 pollici aiuta molto: offre un'elevata luminosità di 2.600 nit.

Galaxy Z pieghevole 6 flip6 2

Galaxy Z pieghevole 6 flip6 2

Galaxy Z Flip6 offre l'intelligenza artificiale senza aprire il telefono

Non è nemmeno necessario aprire lo chassis a conchiglia del Galaxy Z Flip per visualizzare notifiche, messaggi, dati di Samsung Health, meteo, musica e controlli audio, il tutto dallo schermo esterno denominato Flax Windows, un display Super AMOLED da 3,4 pollici.

Galaxy Z Flip 6 flip6 3 ok

Galaxy Z Flip 6 flip6 3 ok

Senza nemmeno aprire il terminale, l'utente ha già a portata di mano le risposte suggerite, che analizzano gli ultimi messaggi e suggeriscono una risposta rapida generata dall'IA. Anche l'immagine di sfondo per personalizzare l'aspetto del dispositivo può cambiare in tempo reale, in base all'ora e al meteo, mentre l'IA analizza lo sfondo e offre suggerimenti per posizionare l'orologio per massimizzare la corrispondenza e l'effetto finale.

Migliorato con AI FlexCam: aprendo Galaxy Z Flip6 come un laptop, basta posizionare il terminale e mettersi di fronte alle lenti per selfie perfetti ogni volta. Il sistema rileva il soggetto: oltre allo zoom automatico, trova l'inquadratura migliore e apporta le modifiche necessarie, il tutto a mani libere.

Due nuove telecamere condivise

Sia il Galaxy Z Flip6 che il Fold6 sono dotati di due nuovi sensori: un sensore grandangolare da 50 MP con zoom ottico 2x e zoom digitale AI fino a 10x, oltre a un sensore ultra-grandangolare da 12 MP. Sono disponibili nuove foto e video notturni con registrazione video HDR per risultati migliori in condizioni di scarsa illuminazione.

Galaxy Z Flip 6 flip6 2 ok

Galaxy Z Flip 6 flip6 2 ok

Considerazioni finali

La stretta collaborazione tra Samsung e Google trasforma i Galaxy Z edizione 2024 in segretarie AI multiuso, ma non dobbiamo limitarci a dimostrazioni brevi e raffinate, bensì attendere di vedere come tutto questo funzionerà nella realtà, con le connessioni disponibili sul campo. In parole povere, anche tempi di attesa troppo lunghi, per funzioni AI che richiedono server remoti, rischierebbero di compromettere l'esperienza utente.

Resta un altro dubbio, quest'ultimo legato alla qualità e all'affidabilità degli output generati dall'AI. Samsung ha dubbi anche perché nelle numerose note in calce al comunicato stampa specifica che «Samsung non fa promesse, assicurazioni o garanzie in merito all'accuratezza, completezza o affidabilità degli output forniti dalle funzionalità di intelligenza artificiale».

[NDA ore 15]Con Samsung Galaxy Z Fold6 e Flip6, la segretaria AI è su ogni schermo

[NDA ore 15]Con Samsung Galaxy Z Fold6 e Flip6, la segretaria AI è su ogni schermo

Una formulazione più o meno simile viene ripetuta per ciascuna delle funzioni AI descritte finora. Non male per l'uso sui social media e nella comunicazione con gli amici, ma bisogna stare attenti agli output forniti dall'AI per lavoro. Ma questa non è una limitazione del Galaxy e un difetto di Samsung, è semplicemente lo stato attuale della tecnologia AI.

Dopotutto, finora nessuno, nemmeno le menti più brillanti di OpenAI e ChatGPT, gli scienziati di Google Gemini e perfino Elon Musk, sono riusciti a stabilire esattamente cosa sia o non sia in grado di fare l'intelligenza artificiale.

Galaxy Z pieghevole 6 flip6 1

Galaxy Z pieghevole 6 flip6 1

Samsung Galaxy Z Fold6 e Flip6, disponibilità e prezzi

Entrambi i terminali saranno disponibili dal 10 luglio. Il modello Galaxy Z Fold6 nei colori Silver Shadow, Pink e Navy, così come la versione Crafted Black e White solo sul sito Samsung ai seguenti prezzi: 12 GB + 1 TB al prezzo consigliato di 2.459 €, versione 12 GB + 512 GB a 2.219 € e infine 12 GB + 256 GB al prezzo consigliato di 2.099 €.

Il Galaxy Z Flip6 è disponibile nei colori Silver Shadow, Yellow, Blue e Mint, nonché nelle versioni Crafted Black, White e Peach sul sito web di Samsung ai seguenti prezzi: versione da 12 GB + 512 GB al prezzo consigliato di 1.399 € o 12 GB + 256 GB a 1.279 €.

[NDA ore 15]Con Samsung Galaxy Z Fold6 e Flip6, la segretaria AI è su ogni schermo

[NDA ore 15]Con Samsung Galaxy Z Fold6 e Flip6, la segretaria AI è su ogni schermo

Funzionalità AI gratuite fino al 2025

Le funzionalità di Galaxy AI saranno disponibili gratuitamente sui dispositivi Samsung Galaxy che le supportano almeno fino al 31 dicembre 2025; Samsung annuncerà cosa accadrà dopo tale data.

Gli smartphone Samsung e gli altri dispositivi sono disponibili nello store ufficiale del brand da questa pagina Amazon. Le ultime novità sull'universo Android da questa pagina, invece per le novità sull'intelligenza artificiale rimandiamo alla sezione dedicata di macitynet.