UEFA, sospeso l’arbitro Coltescu per le frasi pronunciate durante PSG-Basaksehir

Sorry! You are blocked from seeing ads

La decisione dell’Uefa sull’arbitro romeno Coltescu

Sono ormai passati alcuni mesi dalla vicenda di PSG-Basaksehir. La partita di Champions League era valida per l’ultima giornata della fase a gironi e ,in ottica qualificazione, era una sfida poco utile alla classifica. La partita ha però fatto scalpore per le frasi pronunciate dall’arbitro romeno Coltescu, accusato di razzismo verso alcuni componenti del club turco. Il match era stato sospeso e rinviato al giorno successivo, con un cambio della squadra arbitrale. La relazione dell’11 Febbraio della Commissione Etica e di Disciplina della Uefa sembrava aver assolto il direttore di gara. Oggi è arrivato però un nuovo aggiornamento e , stando alle recenti notizie, l’arbitro è stato sospeso fino alla conclusione della stagione, insieme all’ assistente Octavian Sovre. Entrambi dovranno seguire ,inoltre, un corso educativo in materia linguistica

SEGUICI SU

COMMENTA L'ARTICOLO
Sorry! You are blocked from seeing ads