Simone Inzaghi in conferenza: “In questi anni le abbiamo giocate molto bene le finali”

Fonte foto: %author%

SEGUICI SU

Ha parlato in conferenza stampa Simone Inzaghi alla vigilia della partita di Champions League contro il Bruges.

Come vive questa attesa? “Domani è come se fosse una finale, in questi anni le abbiamo giocate molto bene le finali. Speriamo sia così pure domani, è una partita importante che può valere la storia del nostro club. Sono 20 anni che la Lazio non arriva agli ottavi”

Come sta Correa? “Oggi faremo allenamento, sicuramente non ci saranno Muriqi e Lulic. Per Correa, Patric e gli altri che hanno giocato con lo Spezia vediamo la rifinitura. Per Correa e Patric ci sono speranze, vediamo oggi come risponderanno dopo la seduta”

Il pareggio basta anche, condiziona la preparazione? “Assolutamente no, sappiamo che partita andremo a fare e vista l’importanza chiederò ai ragazzi di arrivarci nel modo giusto ma con la mente libera. Anche con la consapevolezza di essere forti e di poter battere il Bruges.”

Di cosa è più orgoglioso di questa Lazio? “Lo spirito di squadra che abbiamo avuto, l’unione e la compattezza. Abbiamo avuto dei momenti in Champions e in campionato con tantissimi infortuni e assenze per Covid. Ci siamo sempre compattati e grazie a questo siamo qui a giocarci questo match importantissimo.”

Questa partita il coronamento del suo percorso? “Non bisogna dimenticare, questi ragazzi sono 4 anni e mezzo che mi danno gioie. Abbiamo vinto trofei e raggiunto la Champions tramite sacrifici. Mancano 90 minuti, la squadra ha la mente libera e grandissimo cuore come sempre”

foto. Profilo Twitter Lazio

LEGGI ANCHE: CLAUDIO MARCHISIO. “ECCO COSA MANCA ANCORA ALLA JUVE”

COMMENTA L'ARTICOLO