Sconcerti: “Chiesa controfigura di Robben, Juve eliminata per errori societari.”

Sorry! You are blocked from seeing ads

Mario Sconcerti sulle pagine del Corriere della Sera si è soffermato a parlare dell’eliminazione delle Juventus in Champions League. Ecco le dichiarazioni del Direttore: “Durante la partita tra Juventus e Porto ci sono state moltissime emozioni, ma poco calcio. I bianconeri non sono una squadra competitiva a livello internazionale e infatti sono stati eliminati da una squadra modesta. La squadra di Pirlo è stata eliminata più per errori societari che di squadra. Unico a salvarsi Federico Chiesa, divenuto la controfigura di Robben, in uno stato di forma eccezionale.”

LEGGI ANCHE: Sampdoria: In caso di addio di Ranieri, Ferrero pensa al Mihajlovic bis 

Clicca QUI per vedere la sintesi di Juventus 3-2 Porto.

SEGUICI SU

COMMENTA L'ARTICOLO
Sorry! You are blocked from seeing ads