Real Madrid, Zidane: “Gasperini? Grande lavoro con l’Atalanta. Ricordo quando eravamo alla Juventus”

Fonte foto: Profilo Twitter Real Madrid

SEGUICI SU

Il tecnico del Real Madrid, Zinedine Zidane, ha parlato in conferenza stampa presentando l’andata degli ottavi di Champions League contro l’Atalanta di Gasperini, il quale invece aveva già rilasciato le sue dichiarazioni nel primo pomeriggio, insieme all’attaccante colombiano Luis Muriel. Zidane si è presentato in conferenza con il centrocampista tedesco Toni Kroos. Queste le parole dell’allenatore francese:

SULLA CHAMPIONS: “Stiamo facendo bene, vogliamo fare un bella partita. Si tratta di una partita di Champions quindi sarà difficile ma siamo concentrati e focalizzati su domani. Le partite in Europa sono difficili, tutti vogliono superare il turno. Vogliamo arrivare alla finale. Vogliamo vincere tutte le partite, tutte le partite sono importanti, ogni volta che giochiamo è come una finale. Dobbiamo giocare andata e ritorno ma pensiamo soltanto alla partita di domani. Tutto quello che facciamo è per giungere al massimo. Siamo abituati, questo riguarda non solo la Champions League. Ci piace sentire la pressione, siamo fortunati a giocare questo tipo di gare“.

SULLE ASSENZE: “Sappiamo che le assenze le hanno tutti, è una stagione difficile per tutti. Prepariamo la partita nel modo migliore e cerchiamo di fare il meglio come sempre. Come sempre i calciatori che schiero stanno bene, non ci accontentiamo di niente di meno che la vittoria“.

SULL’ATALANTA: “Vedremo domani chi scenderà in campo. L’Atalanta tiene caratteristiche specifiche e dobbiamo rispondergli. Hanno cambiato qualche giocatore, si sono rinforzati. Cerchiamo di preparare la partita al meglio, facendo il nostro calcio, niente di più“.

SUI GIOVANI: “Sappiamo che quando abbiamo tutti i titolari è difficile che i giovani trovino spazio qui da noi, per questo spesso vanno a giocare altrove per crescere. L’importante è che si preparino per arrivare a giocare in prima squadra e in campionato“.

SUL PARAGONE ATALANTA-AJAX: “Può essere simile all’Ajax, sono molto forti offensivamente. Hanno calciatori forti ma sono forti anche come squadra, sono molto fisici. Però non mi piace paragonarli con l’Ajax o altre squadre, l’Atalanta è una squadre e le altre sono altre. Domani sarà una bella partita fra due grandi squadre“.

SUI TEMPI ALLA JUVENTUS: “Gasperini ha fatto un ottimo lavoro con l’Atalanta. Mi ricordo di quando allenava la primavera mentre io giocavo nella Juventus. Ha fatto grandi cose e mi piace come allenatore“.

LEGGI ANCHE: Repubblica – Torino: svelati i nomi dei nuovi positivi. Torino-Sassuolo a un passo dal rinvio

LEGGI ANCHE: Morte Maradona: due nuovi indagati nell’inchiesta

COMMENTA L'ARTICOLO