Real Madrid-Manchester City: 1-2

Fonte foto: %author%

SEGUICI SU

Si conclude per 1 a 2 il big match tra Real e Man City. Primo tempo ben giocato dai blancos che sfiorano diverse volte il gol con Isco e Benzema; ma prima dell’ intervallo il risultato non si sblocca. Nella ripresa i padroni di casa iniziano sulla stessa riga del primo tempo, spingono molto e al minuto 60 passano in vantaggio con Isco su assistenza di Vinicius. Gli uomini di Zidane fino al minuto 75 sembra che abbiano in mano il pallino del gioco e sfiorano il raddoppio con Ramos. Con l’ uscita di Vinicius cambia la partita, al minuto 78 Gabriel Jesus pareggia e dopo 2 minuti De Bruyne su rigore porta in vantaggio i Citizens. Gli uomini di Guardiola si aggiudicano il match con il risultato di 2 a 1.

 

Le parole di Zidane: “Lo spogliatoio non è a terra. Siamo arrabbiati per aver perso, ma sappiamo anche che il confronto è sui 180 minuti, e lo stesso sarebbe stato se avessimo vinto”.

Al ritorno non ci sarà Ramos.
“Questo è il calcio e non possiamo cambiarlo. Dobbiamo comunque provare a vedere le cose in maniera positiva. Abbiamo giocato un’ottima partita e poi subito due gol in dieci minuti. Ora, se vogliamo passare, dobbiamo andare a vincere là”.

Cos’è successo in quei dieci minuti?
“Errori, niente di più. Se li fai, li paghi”.

Kroos ha avuto problemi fisici?
“No, è stata una decisione tecnica”.

 

 

Fonte foto: @realmadrid (Instagram)

COMMENTA L'ARTICOLO