Mertens eguaglia Hamsik ma non basta, Griezmann fa 1-1

Fonte foto: %author%

SEGUICI SU

Tosto, organizzato, solido e di personalità. Un gran Napoli non è riuscito a portare a casa una partita che forse meritava e che ha pagato alla prima disattenzione. E si sa, in Europa non perdona nessuno. Al contrario di un Barcellona che ha faticato tantissimo nonostante la solidità preparata da Gattuso e che, complice l’assenza di Suarez a fare reparto in mezzo, non è riuscito a fare un tiro in porta ad Ospina fino al 57° quando Griezmann fa tap-in su assist di Semedo.

Ad illudere i partenopei è Dries Ciro Mertens che, dopo un errore in impostazione di Junior Firpo, mette la palla nell’angolo alto che neanche il portiere più forte poteva arrivarci. Mertens che raggiunge Hamsik con 121 gol in bacheca nella storia del Napoli.

Qualificazione ancora aperta nonostante il gol del Barcellona. A far sperare i tifosi napoletani è la squalifica di Busquets per diffida e di Vidal per l’espulsione dovuta a una brutta reazione ai danni di Mario Rui dopo un fallo subito.

Con delle scelte migliori e un po più di cattiveria sotto porta questo Napoli di stasera può dire la sua al Camp Nou; Messi permettendo

Post Partita:

Gattuso: quali sono le sue sensazioni? Noi siamo stati bravi, potevamo fare meglio ma la squadra ha fatto quello che doveva fare. Ci hanno creato pochissime occasioni. Potevamo fare meglio in  fase di costruzione, ma la stanchezza subentra. Al camp Nou per fare la partita? Avremo il tempo per prepararla ma abbiamo il dovere di andare a giocarcela.

twitter Champions League

COMMENTA L'ARTICOLO