Mario Sconcerti sulla Juventus: “Ci sta che la quarta squadra d’Italia non vinca in Portogallo. Dybala? Aiuterebbe poco”

Mario Sconcerti, intervenuto su TMW Radio, ha parlato della Juventus alla vigilia dell’ottavo di finale contro il Porto.

Il direttore Mario Sconcerti, intervenuto su TMW Radio, ha fatto il punto della situazione alla vigilia della ripresa del cammino in Champions League della Juventus. Queste le sue parole.

Su Dybala: “Fino ad adesso non ha fatto niente, anche poco aiuterebbe. Di solito la prima partita dopo un lungo periodo di inattività è la migliore, Dybala poi è un brevilineo per cui dovrebbe entrare in condizione abbastanza presto. Certamente è giocatore che darà qualcosa alla Juve, non so se quanto basterà”.

Pericoli nel Porto? “Certo. Non insuperabili, ma la partita è aperta. I portoghesi sono dei maestri senza attaccanti, e quando li trovano vanno molto avanti: sono due volti campioni d’Europa, fanno un grande calcio. La Juventus è ottima, ma non straordinaria: oggi è la quarta squadra d’Italia, e potrebbe capitare che questa non vinca in Portogallo”.

Come sopperire all’assenza di gol di Morata? “Con certi giocatori i problemi sono spesso temporanei. La Juve ne ha, che vengono affrontati con molta più dolcezza rispetto a quelli di altre squadre: hanno dato buoni segni di ricostruzione ma si sono fermati. Ronaldo, pur essendo uno straordinario attaccante, è un periodo che non fa più il fenomeno: oggi per segnare serve più strada rispetto a qualche settimana fa. Morata non poteva essere quello dell’inizio, altrimenti sarebbe stato un grandissimo giocatore, non una riserva delle big. I centrocampisti li conosciamo, e gli altri ne hanno anche di ottimi… Si sono ritrovati un po’ quando hanno recuperato il muro difensivo. Nel momento in cui è passato al 4-2-2-2, i risultati sono tornati a non essere gioco”.

De Ligt-Chiellini la vera coppia difensiva della Juventus? “No. De Ligt è un marcatore, seppure abbia i piedi buoni. Sono un’ottima coppia ma hanno caratteristiche simili, sabato infatti è mancato Bonucci. Il problema di Chiellini è che a Napoli non era la sua partita, aveva di fronte avversari che gli arrivavano al torace e lo scartavano molto spesso. Bisogna vedere se questa Juventus migliorerà o peggiorerà”.

Fonte dichiarazioni e intervista completa: Tuttomercatoweb.

Potrebbe interessarti anche: le ultime sul rinnovo di Fabio Quagliarella con la Sampdoria.

ULTIME NOTIZIE

Mondocalcionews.it, il sito di riferimento per i veri appassionati.

Rimani aggiornato sulle ultime news dal mondo del Calcio. Il nostro portale, aggiornato 24 ore su 24, mette a disposizione dei lettori tutte le curiosità, risultati, statistiche, fatti e dichiarazioni del panorama calcistico mondiale, dai professionisti ai dilettanti.