Lazio-Dortmund 3-1: Inzaghi “Loro grande squadra. Noi bravissimi in contropiede”

Ciro Immobile, Lazio-Dortmund
Fonte foto: %author%

SEGUICI SU

Grande vittoria per i biancocelesti grazie ai goal di Immobile, Akpa Apro e un’autorete di Hitz

Gli uomini di Simone Inzaghi vincono e convincono nel match di esordio in Champions League. Succede tutto nel primo tempo. Al 6′ minuto Ciro Immobile finalizza l’assist servito da Correa dopo una disattenzione della retroguardia tedesca. Il raddoppio arriva invece da un calcio d’angolo dalla destra calciato da Luis Alberto. Dopo un colpo di testa di Luiz Felipe la palla finisce in rete, deviata da un difensore giallonero.

Nel secondo tempo c’è una timida reazione degli uomini di Favre che più volte riescono a rendersi pericolosi dalla parte di Strakosha. Al 71′ arriva il goal del 2-1 con un gran sinistro del solito Haaland. Proprio nel momento migliore del Dortmund arriva però il goal che congela definitivamente la partita. È Immobile questa volta a servire l’assist vincente per il subentrato Akpa Apro.

L’uomo partita è sicuramente il bomber napoletano che torna al goal in Champions League dopo 2142 giorni. L’ultima rete l’aveva messa a segno proprio con la squadra tedesca nel match contro l’Anderlecht nel dicembre 2014. Ci teneva sicuramente a fare bene e da grande campione ha trascinato i suoi verso la vittoria. Ottima prova per la Lazio che adesso cerca il riscatto anche in campionato.

Queste le parole di Simone Inzaghi a fine partita ai microfoni di Sky:

Sulla partita: ” Stasera il Borussia Dortmund mi ha impressionato, sono veramente una grande squadra. Noi siamo stati bravi a sfruttare le situazioni in contropiede dove siamo riusciti a fargli molto male. Bastava l’umiltà per ritrovare la vera Lazio che non è sicuramente quella vista qualche giorno fa a Marassi”.

Sugli attaccanti: “Sia Ciro che Correa hanno fatto un lavoro di sacrificio importantissimo, sopratutto in fase di impostazione. Molto probabilmente gli è mancato qualcosa in zona goal ma va bene così. Molto bene anche Caicedo e Muriqi che sono subentrati con lo spirito giusto”.

Sul campionato. “Purtroppo siamo partiti con qualche ritardo dovuto sopratutto agli infortuni. Oggi rientrava Luiz Felipe che dopo 54′ aveva i crampi. Aveva fatto solo l’allenamento di ieri ma sono stato costretto a schierarlo. Dobbiamo recuperare molti giocatori importanti come Lulic, Lazzari, Radu e Cataldi. Con questi rientri sono sicuro che potremo invertire la tendenza”.

Sul rinnovo: “Con il presidente ci siamo sentiti ieri, come succede anche prima di altre partite. Ne parleremo tranquillamente come abbiamo sempre fatto. Poi è ovvio che quando i risultati non arrivano piace sempre parlare di noi allenatori. Ma ci sono abituato”.

Sul passaggio del turno: “Noi possiamo giocarcela con tutte ma sicuramente il Dortmund rimane la favorita per il primato nel girone”.

Foto: Profilo Twitter Lazio

COMMENTA L'ARTICOLO