Lazio-Club Brugge 2-2, Inzaghi: “Abbiamo fatto un’impresa”

Lazio
Fonte foto: %author%

SEGUICI SU

La Lazio soffre, pareggia ma dopo vent’anni torna nella fase ad eliminazione diretta della Champions League. Una partita aperta fino alla fine con la traversa colpita dal Brugge nei minuti finali che ha fatto tremare tutto il mondo biancoceleste.

Lazio che si qualifica come seconda del girone F, dopo la vittoria del Borussia Dortmund in rimonta contro lo Zenit. I biancocelesti sono la seconda squadra italiana a qualificarsi agli ottavi di finale, aspettando Inter e Atalanta che giocheranno domani.

Marcature aperte da Correa nel primo tempo dopo solo 12 minuti di gioco. Poi il pareggio di Vormer al quale risponde il solito Ciro Immobile su rigore. Il Brugge pareggia nel secondo tempo al  minuto 76. Inutile l’assedio finale della squadra belga che retrocede in Europa League.

Inzaghi: “Qualificazione meritata”

Ha parlato così Simone Inzaghi in conferenza stampa: “Abbiamo fatto un’impresa. Siamo nelle migliori 16 d’Europa con pieno merito, senza mai perdere e quindi domani saremo ancora più lucidi per analizzare il cammino fatto. La qualificazione è meritata“.

L’unico dispiacere è stato non festeggiare con i nostri tifosi perché immagino cosa sarebbe stato questa sera l’Olimpico. Gli abbiamo regalato una gioia“.

Sulla sofferenza finale: “Abbiamo sofferto, sarà giusto fare un’analisi degli ultimi minuti di partita, potevamo fare meglio ma è giusto festeggiare. Ora dobbiamo andare avanti in campionato, già sabato avremo una gara importante contro il Verona“.

Le parole di Lucas Leiva

Ha parlato anche Lucas Leiva, dopo il pareggio contro il Brugge: “Oggi abbiamo fatto la storia, dopo vent’anni torniamo a giocare gli ottavi di finale di Champions. Siamo contenti. Il secondo tempo però ci dice che dobbiamo ancora migliorare“.

Conclude così: “Abbiamo 5 partite prima della sosta, dobbiamo fare bene anche in campionato“.

 

Leggi anche: Argentina, morto pochi minuti fa l’ex CT Alejandro Sabella. Aveva 66 anni

FOTO: PROFILO UFFICIALE TWITTER SS LAZIO

 

 

COMMENTA L'ARTICOLO