Juventus, Chiellini suona la carica: “La sconfitta di Napoli non ci scalfisce, arriviamo con entusiasmo. Bonucci? Lo conosco meglio di mia moglie”

Intervenuto in conferenza stampa insieme a Pirlo, il capitano della Juventus ha parlato della sfida che attende i bianconeri domani contro il Porto.

Il capitano della Juventus Giorgio Chiellini è intervenuto in conferenza stampa insieme al suo allenatore Andrea Pirlo, alla vigilia dell’andata dell’ottavo di finale di Champions League contro il Porto. Queste le sue parole.

Come arrivate a questa sfida? “Arriviamo da un periodo molto positivo. La partita di sabato a Napoli non ci scalfisce, non abbiamo giocato male, è mancato solo il gol: serve equilibrio e vanno distinte le due competizioni. Siamo in lotta per tutti gli obiettivi, adesso inizia la Champions e ci arriviamo con entusiasmo ma consapevoli delle difficoltà di domani”.

Il Porto: “È una squadra che si difende bene e che subisce pochi gol. Hanno qualità sugli esterni e davanti, sono una squadra fisica e da prendere con le molle. Dovremo evitare di sbattere contro il muro e prendere ripartenze. Sarà importante avere la mentalità giusta, approcciare la gara nel modo migliore, guai a ripetere le partite di andata di Lione e Atletico Madrid”.

Il ballottaggio con i centrali: “Siamo quattro difensori centrali e siamo veramente forti e con caratteristiche diverse. Sono affari del mister, noi dobbiamo essere sempre pronti. Dobbiamo essere consapevoli che due dei quattro andranno in panchina, in questi mesi ci siamo alternati ma c’è sempre stato un grande feeling. Non c’è mai malcontento quando uno non gioca, la stagione è ancora lunga ci sarà bisogno di tutti”.

Cosa dirà ai compagni più giovani? “Per fortuna tanti hanno una buona esperienza. Domani si andrà sull’aspetto emotivo ma abbiamo vissuto una cosa simile poco fa in Coppa Italia contro l’Inter. In Champions è più dura perché si conoscono meno gli avversari e c’è una fisicità che ti punisce al minimo errore, dovremo evitare di commettere gli errori che abbiamo commesso negli ultimi anni che ci sono costati molto cari contro Lione e Atletico. Sono convinto che faremo una partita diversa da quelle che abbiamo fatto negli ultimi anni”.

Il pensiero di allungare la carriera: “Penso al quotidiano, ogni volta che ho pensato un po’ più a lungo termine ho sempre sbagliato. Vivo il quotidiano con entusiasmo cercando di dare il massimo e il resto si vedrà. Domani c’è questa partita importante e anche molto stimolante. Abbiamo una buona sensazione, le vibrazioni sono quelle giuste. Non vediamo l’ora di scendere in campo”.

Cosa cambia nel giocare con Bonucci, De Ligt o Demiral? “A seconda del compagno che ti gioca vicino cambia sempre qualcosa perché abbiamo tutti caratteristiche diverse. Sono importanti gli allenamenti che ti aiutano a migliorare gli automatismi e a conoscersi, ma lo stesso capita quando si gioca con Arthur o Bentancur davanti che sono diversi o se si gioca con Danilo o Alex Sandro alla mia sinistra. De Ligt lo conosco molto meglio rispetto a un anno e mezzo fa. La stessa cosa vale per Demiral e per Bonucci che ormai penso di conoscere più di mia moglie…”.

Ronaldo è speciale: “Non scopro di certo io che Cristiano è speciale, è stato un valore aggiunto per la squadra ed è stata una fortuna potersi allenare con lui nel quotidiano per cogliere quei segreti che l’hanno fatto diventare il campione che è. Domani si gioca in Portogallo e siamo certi che avrà voglia di fare gol e fare bene”.

Cosa pensi degli attaccanti del Porto? “Da quando è uscito il Porto chiaramente ho iniziato a guardarli di più. Li conosco dagli anni passati, sono ottimi attaccanti che sanno giocare bene insieme. Sono pericolosi negli spazi, Taremi è bravo nelle giocate palla a terra. Loro hanno ottimi giocatori anche sugli esterni, non so chi giocherà ma hanno giocatori di qualità. Dovremo limitarli, non concedere spazio agli attaccanti”.

E da difensore, cosa pensi dei loro difensori? “Il Portogallo ha sempre portato alla luce grandi difensori e l’ultimo è Ruben Dias. Conosco Pepe avendoci ho giocato contro tante volte”.

Fonte dichiarazioni: Tuttomercatoweb.

ULTIME NOTIZIE

Mondocalcionews.it, il sito di riferimento per i veri appassionati.

Rimani aggiornato sulle ultime news dal mondo del Calcio. Il nostro portale, aggiornato 24 ore su 24, mette a disposizione dei lettori tutte le curiosità, risultati, statistiche, fatti e dichiarazioni del panorama calcistico mondiale, dai professionisti ai dilettanti.