Juve-Porto, per qualche milione di euro in più. Una rimonta da 10,5 milioni

Sorry! You are blocked from seeing ads

Juve-Porto, il rischiatutto bianconero: una rimonta da 10,5 milioni

Juve-Porto diventa una partita fondamentale per le sorti della Juventus in questa stagione. I bianconeri sono chiamati a rimontare la sconfitta dell’andata per 2-1 per passare il turno di Champions League e non sono chiamati a farlo per ragioni meramente sportive. Non a caso oggi il QS titola:”Più del sogno Champions contano i soldi dell’UEFA“. Già perché la partita di stasera mette in palio un bel gruzzoletto che alla Juve serve moltissimo per dare respiro alle proprie casse.

Ossigeno per le casse bianconere

Come riportava ieri anche il Corriere dello Sport, un’eventuale rimonta contro i portoghesi varrebbe all’incirca 10,5 milioni versati dalla UEFA alla società bianconera. Soldi che servirebbero a coprire costi favoriti dall’ingaggio monstre di Ronaldo e dalla pandemia di Covid-19. Insomma, Juve-Porto diventa una gara da dentro fuori per il futuro sportivo ed economico della squadra. Oltre che per alcuni protagonisti dietro la scrivania come Fabio Paratici che, in caso di eliminazione dalla Champions, vedrebbe complicarsi la sua posizione nel club in vista di un possibile rinnovo.

Leggi anche: Juventus-Porto, probabili formazioni e dove vederla in TV

SEGUICI SU

COMMENTA L'ARTICOLO
Sorry! You are blocked from seeing ads