Il quarto uomo Coltescu: “Non sono un razzista!”

Fonte foto: %author%

SEGUICI SU

Le prime parole del quarto uomo Sebastian Coltescu, dopo i fatti avvenuti ieri sera a Parigi.

A distanza di qualche ora, fanno ancora parecchio rumore i fatti avvenuti ieri sera a Parigi. Dopo una vera e propria mobilitazione di molti tra i calciatori in merito a quanto si è verificato, erano attese le prime parole del protagonista di questo spiacevole episodio. E non sono tardate ad arrivare: infatti, il quarto uomo della sfida di Champions League di ieri sera tra PSG e Basaksheir, il rumeno Sebastian Coltescu, si è espresso al portale prosport.ro, in merito all’episodio di razzismo che lo ha visto come protagonista, chiarendo di non essere in alcun modo razzista: “Non sono un razzista. Non leggerò nessun sito in questi giorni, chi mi conosce sa che non sono razzista. Almeno lo spero”.

Foto: Twitter Gazzetta dello Sport.

COMMENTA L'ARTICOLO