HOME>CHAMPIONS LEAGUE>CL: le parole di Antonio Conte pre Inter-Slavia Praga

CL: le parole di Antonio Conte pre Inter-Slavia Praga

Di Alberto Zenofonte - il 16 Settembre 2019
Inter, l'allenatore Antonio Conte

L'articolo prosegue qui sotto

Segui MondoCalcioNews su FACEBOOK, INSTAGRAM, TELEGRAM e TWITTER o SCARICA l'App Android

Domani sera l’Inter di Antonio Conte tornerà in campo con la Champions League,la prima squadra che verrà affrontata sarà lo Slavia Praga al “Meazza”,calcio d’inizio ore 18:55.

In conferenza stampa ad affiancare il Tecnico si è presentato il capitano dei nerazzurri Samir Handanovic.

Come vede lo Slavia Praga? “Iniziamo il nostro percorso in Champions dopo tre partite di Campionato,sarà fondamentale partire con il piede giusto.Affronteremo una squadra che ha fatto molto bene l’anno scorso ,sono abituati a vincere e domani cercheranno di portare in campo la loro mentalità.Dovremo farci trovare pronti”.

Lukaku? “Ci sono da fare delle valutazioni,vedremo domani”.

Conte allenatore più da Campionato che da Champions? “Non penso nulla. Io ho giocato tre Champions League, la prima con la Juventus dopo aver vinto il campionato e venivamo da due settimi posti. Il primo anno siamo usciti ai quarti, nel secondo al gruppo e siamo arrivati in semifinale di Europa League e poi di nuovo al Chelsea che l’anno prima era arrivato decimo. Capisco che le aspettative siano alte, che dove tocco vinco, ma non è così. Soprattutto in Champions hai bisogno di lavorare. Ai sapientoni dico che ho sempre lavorato con creature appena nate, non così solide”.

Obiettivi minimo? “Solo strada facendo vedremo che obiettivo porci,oggi non avrebbe senso porci un minimo o massimo,cerchiamo di dare sempre il massimo e si vedrà”.

 

Lascia un commento

Lascia un commento

Loading...