Champions League, la Dea a caccia di un sogno nell’olimpo di Anfield

Fonte foto: %author%

SEGUICI SU

La città dei Beatles è ancora una tappa cruciale per il cammino europeo dell’Atalanta. In attesa della gara di stasera che chiama la Dea ad un’impresa titanica in casa dei campioni d’Inghilterra, ci si aggrappa ad un precedente che rievoca emozioni forti nel cuore dei tifosi nerazzurri. Era il 23 Novembre 2017 quando la prima Euro Atalanta di Gasperini trionfò a Goodison Park, battendo L’Everton e scrivendo una delle pagine più belle della storia recente del club. Certo, la Champions non è l’Europa League, e il distratto Everton di tre anni fa non è minimamente paragonabile col Liverpool di Klopp. Ma adesso come allora, le sorti della squadra bergamasca in terra europea si potrebbero decidere ancora a Liverpool, nel teatro dei sogni di Anfield, in uno scenario piuttosto prestigioso.

Se l’Atalanta riuscirà, infatti, ad uscire indenne dal catino dei Reds, oltre a ritrovare quella consapevolezza che ultimamente è mancata, farebbe un grande passo verso gli ottavi di finale. C’è da fare i conti, però, con la macchina da gol nero azzurra che da un po’ di tempo si è inceppata: Zapata, Muriel, Ilicic e Gomez sembrano solo i lontani parenti di quelli che abbiamo avuto il privilegio di apprezzare nella scorsa stagione. E allora è proprio nella patria del Big Four più famoso al mondo che le punte di diamante bergamasche devono tornare a brillare di luce propria.

Nonostante il momento difficile Gasperini si affida ancora al suo tridente magico con il Papu e Ilicic che agiranno alle spalle della boa Zapata. Per il resto formazione confermata con de Roon e Freuler a centrocampo, Hateboer e Gosens sulle fasce, e il terzetto formato da Romero, Djimsiti e Toloi a difesa della porta di Gollini. Dall’altra parte Klopp schiera in campo tutti i suoi pezzi da novanta per riuscire a chiudere, in fretta, il discorso qualificazione. Firmino, preferito a Diogo Jota, sarà il punto di riferimento centrale dell’attacco inglese, con Salah e Mane sugli esterni. Davanti ad Alison, Philips sostituirà Van Dijk. Arnold e Robertson sono i terzini. Centrocampo a tre formato da Wijnaldum, Henderson e il baby Jones. La diretta Tv è su Sky Sport, stasera alle ore 21.00.

Foto: Twitter Ufficiale Atalanta Calcio

COMMENTA L'ARTICOLO