Bayern Monaco- Atletico Madrid 4-0. Simeone: “Bayern fortissimo”

Fonte foto: %author%

SEGUICI SU

Inizia come ha finito ad agosto il Bayern Monaco il suo cammino in Champions League ovvero vincendo. Vincendo, dominando e strapazzando. Anche con un avversario di un certo livello come l’Atletico, i Bavaresi si dimostrano una macchina perfetta che alla minima occasione non perdona. Apre Coman su un lancio stratosferico di un immenso Joshua Kimmich, raddoppia Goretzka verso la fine del primo tempo, poi Tolisso con un bolide terra-aria da fuori fa tris e al 72′ chiude tutto ancora Coman con una serpentina.

Atletico Madrid che può recriminare la mancanza di lucidità sotto porta visto che ha avuto 3 occasioni nitide per passare in vantaggio e – successivamente – per riaprire la partita. In pratica sono mancati gli uomini migliori tra cui Luis Suarez che oltre aver preso i calcioni da Sule e Alaba non è stato della partita. Male anche Joao Felix che ha sbagliato tanti palloni. Una sconfitta che comunque non può far ridimensionare le ambizioni di Simeone e compagni visto che davanti aveva una macchina da guerra semplicemente perfetta. Dimenticare e ripartire..

Le parole di Simeone

Sulla partita: “Il Bayern è stato molto aggressivo e ha sfruttato tutte le opportunità che gli sono capitate. Sono arrivati in area di rigore con troppa facilità e con tanti uomini. Non so se la sconfitta sia arrivata a causa dei nostri errori o per meriti loro, abbiamo provato fino alla fine a segnare nonostante il passivo pesante. Sono molto deluso dall’esito della gara ma dobbiamo ripartire dalle cose buone fatte stasera per affrontare al meglio le prossime sfide. La forza dell’avversario ha fatto la differenza, abbiamo fatto buone cose ma sicuramente c’è tanto da migliorare”

Foto: Profilo Twitter Bayern Monaco

 

COMMENTA L'ARTICOLO