Atalanta, Romero: “Mi ispiro a Ramos. Ilicic è un top come Cristiano Ronaldo”

Sorry! You are blocked from seeing ads

SEGUICI SU

Il difensore argentino dell’Atalanta Cristian Romero, ha rilasciato un’intervista per El Pais in vista della gara di andata degli ottavi di finale contro il Real Madrid.

Queste le parole del difensore in merito alla gara contro la formazione spagnola: “E’ la partita più bella della mia carriera. La Champions è di un altro livello. Per pensare di eliminare una squadra come il Real Madrid dovremo dare di più rispetto a ciò che facciamo in Serie A“.

Sulla scelta di vestire la maglia bergamasca: “La miglior scelta che ho fatto nella mia carriera è stata quella di non restare alla Juventus e di andare in prestito all’Atalanta. La Juve è un grande club e ho pensato che in una rosa con tanti giocatori forti non avrei avuto possibilità. Il fatto di giocare a questo livello fa parte del lavoro di Gasperini. Mi sta dietro, mi corregge, mi parla e mi aiuta ad essere più completo, soprattutto tatticamente. Prima dal punto di vista tattico ero un disastro, ora mi sento più tranquillo“.

Romero: “Ilicic come CR7”

L’argentino ha parlato anche di Josip Ilicic, faro della squadra atalantina: “Ho marcato i più grandi attaccanti della Serie A: Ibrahimovic, Cristiano, Dybala, Immobile, Lukaku… Ilicic è a quel livello e forse anche di più. Non ha vinto tanti titoli ma vedendolo ogni giorno non ho alcun dubbio, se giocasse nella Juventus o nell’Inter sarebbe il miglior giocatore della Serie A. Fa cose che in pochi possono permettersi. Semplifica tutto perché risolve situazioni difficili, fa assist, crea occasioni, rompe gli equilibri, fa gol“.

Sui modelli a cui si ispira: “Ramos, Chiellini, Bonucci e De Ligt. Infatti guardo le partite del Real Madrid e della Juventus per seguirli“.

Fonte: TuttomercatoWeb

Leggi anche: Calciomercato Atalanta: interesse per Thorsby

COMMENTA L'ARTICOLO
Sorry! You are blocked from seeing ads