Champions League: una Viktoria in goleada per la Roma. Di Francesco: "In Europa mai facile vincere"
HOME>CHAMPIONS LEAGUE>Champions League: una Viktoria in goleada per la Roma. Di Francesco: “In Europa mai facile vincere”

Champions League: una Viktoria in goleada per la Roma. Di Francesco: “In Europa mai facile vincere”

02 Ottobre 2018 alle 23:25 di Vittorio Cornacchia

Tutto facile per la Roma, che riscatta la sconfitta all’esordio al Bernabeu rifilando per 5 reti al malcapitato Viktoria Pilzen. Tripletta per Edin Dzeko e gol per Under e Kluivert, Di Francesco può sorridere.

Justin Kluivert ha trovato il suo primo gol in maglia giallorossa

LA GARA

Di Francesco chiede continuità ai suoi uomini dopo la vittoria col Frosinone e il bel successo nel derby contro la Lazio. Per farlo si affida ad un 4-3-3 che si trasforma spesso in 4-2-3-1 e che vede Juan Jesus in difesa al posto dell’acciaccato Manolas, Kolarov stringere i denti nonostante la frattura al dito del piede e Cristante rispolverato visti gli infortuni di De Rossi e Pastore in mediana. Davanti spazio alla freschezza di Under e Kluivert ai lati del bomber Dzeko, criticato per il recente periodo di forma. Proprio il bosniaco sarà il grande protagonista della serata, rispondendo nella maniera migliore per un attaccante: con i gol. Bastano 3 minuti all’ex centravanti del City per sbloccare la gara e finalizzare al meglio un passaggio di Kolarov con un rasoterra mancino. Il gol da rinnovata fiducia alla squadra giallorossa, che gestisce bene il possesso palla e cerca con insistenza il gol del raddoppio, arrivando spesso ad un passo dalla marcatura. Ma i cechi del Viktoria non stanno a guardare e per almeno un paio di volte con il centravanti Krmencic e con Reznik vanno ad un passo dal pareggio. Alla mezzora strepitosa conclusione di Cengiz Under che si stampa sull’incrocio dei pali. E’ il preludio al gol del raddoppio, che arriva una decina di minuti dopo e ancora per merito di Edin Dzeko, che stoppa di petto un cross di Under e scarica di potenza in rete per il 2-0. Prima dell’intervallo Alessandro Florenzi ha la clamorosa occasione per fare tris ma la sua conclusione è parata col piede da Kozacic. Nella circostanza il capitano di giornata della Roma non ha visto Edin Dzeko solo soletto al suo fianco. Si chiude così un primo tempo giocato bene dalla Roma, avanti meritatamente di due gol.

Edin Dzeko grande protagonista con una tripletta contro il Viktoria

Nella ripresa il copione non cambia, anzi la forbice di differenza tecnica tra le due squadre sembra allargarsi ancora di più con la Roma in totale controllo del match. Dopo una ventina di minuti di buon gioco e di potenziali occasioni fallite per imprecisione nell’ultimo passaggio, la squadra di Di Francesco al 64′ fa tris con Cengiz Under, servito meravigliosamente da Lorenzo Pellegrini e abile a superare Kozacic. Dopo aver sfiorato il poker con Dzeko, la Roma trova la rete del 4-0 grazie a Kluivert, che ribadisce in rete una difettosa respinta del portiere ospite su tiro non irresistibile di Under. Premiate le scelte di Di Francesco, che vede tutto il suo tridente offensivo andare in gol. Kluivert, tra l’altro, dedica il gol al grande amico Nouri, ex compagno ai tempi dell’Ajax finito in coma dopo un brutto malore in campo. Visto il largo vantaggio, il mister giallorosso ne approfitta per risparmiare importanti energie in vista del campionato e opera immediatamente una tripla sostituzione, chiamando fuori Kolarov, Lorenzo Pellegrini e Under in luogo di Luca Pellegrini, Zaniolo e Schick. Grazie anche alla voglia di mettersi in mostra dei 3 subentrati, la Roma non abbassa il ritmo e continua a far girare palla e tentare di far male alla disastrata difesa del Viktoria, ormai sempre più fuori mentalmente dalla partita. Fazio bissa la rete nel derby anche nella modalità ma stavolta il guardalinee annulla, infine in pieno recupero è Edin Dzeko a portarsi a casa il pallone, infilando di testa su un corner di Florenzi per il definitivo 5-0. La vittoria del CSKA sul Real Madrid probabilmente toglie qualche sorriso ai giallorossi, che comunque possono dirsi definitivamente guariti dalla crisi di inizio stagione e guardano con rinnovata fiducia alla doppia sfida proprio con i russi che sarà decisiva in vista della qualificazione agli ottavi.

In gol anche il turco Cengiz Under, qui assieme a Kolarov

ROMA (4-3-3): Olsen; Florenzi, Fazio, J.Jesus, Kolarov (73’Lu.Pellegrini); Lo.Pellegrini (73’Zaniolo), Nzonzi, Cristante; Under (73’Schick), Dzeko, Kluivert. All: Di Francesco

VIKTORIA (4-2-3-1): Kozacic; Reznik, Hejda, Hubnik, Limbersky; Prochazka, Hrosovsky; Zemam (71’Ekpai), Horava (64’Kolar), Kovarik, Krmencik (78’Reznicek). All:Vrba

Marcatori: 3’Dzeko, 40’Dzeko, 64’Under, 73’Kluivert, 92’Dzeko

 

POST PARTITA

Di Francesco: “Abbiamo dato continuità al gioco, la squadra mi è piaciuta molto e i centrocampisti si sono interscambiati bene, interpretando la partita e modificando lo schieramento in 4-2-3-1. In Champions non è mai facile vincere una partita, poi abbiamo continuato a giocare per divertire i tifosi. Fare tanti gol può essere importante per il passaggio del turno. A Roma non è facile sperimentare ma sto cercando le soluzioni giuste, non volevo modificare il mio classico 4-3-3 ma mi sono reso conto che dovevo cambiare. D’ora in poi modificherò gli interpreti di gioco ma non l’identità. Lorenzo Pellegrini ha fatto spesso la mezzala ma l’ho utilizzato anche da trequartista, sono contento di lui e spero possa diventare meglio di Nainggolan perchè interpreta bene il ruolo. Sa verticalizzare e sa interpretare bene il ruolo, è stato criticato ingiustamente a volte ma ha avuto la personalità di calarsi in questo ruolo.”

Lo.Pellegrini: “Siamo molto contenti, era importante vincere oggi come nelle scorse partite. Avevamo bisogno di queste tre vittorie consecutive. Avevo già fatto questo ruolo a Sassuolo e mi trovo bene perchè posso lanciare i miei compagni e quando segnano loro è come se segnassi io. Siamo un gruppo unito e la condizione migliora, continuiamo a lavorare e pensiamo alla prossima partita”

 

 

ULTIME DI MONDOCALCIONEWS

Pietro Iemmello, attaccante del Perugia

Perugia, ufficiale l’ingaggio di Iemmello

La società del Perugia ha ufficializzato l'ingaggio dell'attaccante classe 1992 Pietro Iemmello. Di seguito la nota: LEGGI ANCHE: Perugia, Massimo Oddo
Matthijs De Ligt, difensore della Juventus

LIVE JUVENTUS – ore 22,13 – De Ligt è appena atterrato a Torino

Inizia ufficialmente la nuova era di Matthijs De Ligt alla Juventus. Alle ore 22,13 l'aereo privato, che trasportava il difensore
Romelu Lukaku, attaccante del Manchester United

AS: Lukaku all’Inter entro settimana prossima !!

Dal quotidiano spagnolo AS arriva una notizia decisamente importante per l'Inter. Secondo le indiscrezioni, la trattativa fra i nerazzurri ed
Aurelio De Laurentiis, presidente del Napoli

De Laurentiis scettico: “Perchè James in prestito al Bayern si ed a noi no?”

Aurelio De Laurentiis, presidente del Napoli, ha rilasciato un'intervista al quotidiano Il Mattino in cui ha parlato del giocatore del

Licenziati in tronco Seedorf e Kluivert!

La pessima Coppa D'Africa disputata dal Camerun, costa caro al tecnico olandese Clarence Seedorf e al suo vice Patrick Kluivert.
Roberto Inglese, attaccante del Parma

Parma, colpo Roberto Inglese dal Napoli

La società del Parma comunica di aver raggiunto l'accordo con il Napoli per il trasferimento dell'attaccante Roberto Inglese in terra
Kieran Trippier, terzino del Tottenham

Atletico Madrid, colpo lampo dal Tottenham: ecco Kieran Trippier

Colpo lampo dell'Atletico Madrid. Secondo quanto riportato dal quotidiano spagnolo Marca, i Colchoneros hanno chiuso la trattativa con il Tottenham
Mattia Perin, portiere del Benfica

Juventus, Perin-Benfica…accordo raggiunto !! I dettagli

Quest'oggi c'è stato un incontro tra Mattia Perin, l'agente del giocatore, il Benfica e la Juventus per il trasferimento definitivo

Il programma completo dell’International Champions Cup 2019

Questa notte alle ore 03:00 Fiorentina e Chivas inaugureranno l’edizione 2019 della International Champions Cup, torneo estivo che si disputerà dal 17 Luglio fino al
Marko Rog, centrocampista del Napoli

Cagliari, ecco Rog dal Napoli: manca solo l’ufficialità

Secondo quanto riportato da Tuttomercatoweb.com, il Cagliari ha raggiunto l'accordo con il Napoli per il trasferimento definitivo in terra sarda