Champions League, Liverpool – PSG: Firmino riaccende Anfield

19 Settembre 2018 - 02:06 di

Potrebbe sembrare quasi un prognostico futuro, programmato in vista della notte del 1 giugno a Madrid, aspettando la finale, ma non è così, siamo soltanto ai gironi ed è proprio così: Liverpool e PSG si sono incontrate nel loro debutto stagionale nella prima partita della competizione europea. La loro è stata una partita bellissima, combattuta dall’inizio fino alla fine, il calcio tattico – tecnico di Jürgen Klopp contro il calcio qualitativo di Thomas Tuchel; 2 tedeschi allenano l’uno squadra inglese mentre l’altro una francese, detta così sembra una barzelletta, ma questa è la Champions League e per quei 4 elementi che caratterizzano il calcio giocato, questa notte è stata un inizio duro e pieno di emozioni. Andiamo subito a raccontarvi questa serata meravigliosa di UEFA Champions League.

FORMAZIONE LIVERPOOL

Klopp ripropone a spada tratta il suo 4 – 3 – 3 (offensivo) vincente. Ricordiamo le assenze: Lovren che sfortunatamente resterà a guardare le partite dei Reds dalla tribuna per un bel po’; Alex Oxlande – Chamberlaine anch’esso fermo per una durata stimata nel passato mese di aprile di ben 10 mesi; Adam Lallana che molto probabilmente ritroveremo nella squadra dei Rossi verso l’inizio di ottobre. La “new entry” nel reparto – infortunati – è stata proprio la star che questa sera ha riaccese le fiamme di gloria dei ben 51.000 tifosi dei Reds presenti ad Anfield, stiamo parlando del brasiliano Roberto Firmino che ricordiamo fermo per via di un contatto sfortunato con Jan Vertonghen nella partita che si è tenuta lo scorso sabato al Wembley Stadium di Londra. Successivamente il brasiliano è subentrato negli ultimi 20 minuti di gioco al posto di Daniel Sturridge anch’esso parte dei grandi protagonisti di questa sera.

FORMAZIONE PSG

I Parigini di Tuchel si sono anch’essi affidati alla ripartita del 4 – 3 – 3 (centrali) dovendo anche loro affrontare una serie di infortuni non da poco e che certamente questa sera si sono fatti sentire, tra questi: Gianluigi Buffon fermo per ben 3 giornate di Champions League a causa degli spiacevoli eventi lo riguardarono direttamente nella notte del 11 aprile; il centrale Marco Verratti per una doppia ammonizione; Dani Alves il terzino sinistro è ancora fermo per una rottura del legamento crociato, ma niente paura, ci sarà per la notte del 28/11 al Parc des Princes di Parigi per riaffrontare i Reds.

LA PARTITA

Primo tempo

1′ – Palla al centro per il Liverpool

3′ – Prima vera occasione per il PSG: dribbling ubriacante di Neymar che serve Mbappé ma Van Dijk intercetta.

4′ – Primo tentativo del Liverpool: Alexander-Arnold serve Mané ma il senegalese è intercettato, ottenendo un calcio d’angolo.

5′ – Angolo battuto da Milner che trova al termine dell’azione Wijnaldum, l’olandese trova un altro calcio d’angolo.

6′ OCCASIONE LIVERPOOL! Van Dijk prova un destro dalla fascia sinistra ma Areola ci arriva con il guantone.

6′ – Ancora angolo, battuto da Salah che trova Milner, l’inglese cerca il tiro sull’angolino destro ma Areola di nuovo!

7′ – Angolo battuto Salah prova il tiro diretto in porta dall’angolino e trova ancora Areola.

9′ Salah fornisce un assist a Mané che prova il tiro di sinistro da fuori area ma viene intercettato e messo in sicurezza da Areola.

13′ Vengono contati un totale di già 7 calci d’angolo battuto, in soli 13 minuti!

14′ – Angolo battuto da Salah che fornisce il cross a Gomez ma il britannico colpisce male, un centrale di testa che supera la traversa e termina a sinistra.

16′ Neymar prova il tiro da fuori area dalla propria sinistra ma Alisson intuisce tutto, tutto facile per il connazionale.

16′ – Sulla conclusione di Neymar vi è l’inserimento di Cavani sulla palla persa ma da Alisson ma l’uruguayano non sembra convito ed Alisson ferma ancora il pallone.

23′ Neymar serve ancora un altro pallone, trova Di Maria che prova il tiro da fuori area ma è troppo centrale, Alisson blocca.

27′ – Tentativo di Rabiot che prova un sinistro da fuori area ma che finisce troppo a destra.

30′ GOL DEL LIVERPOOL! Uno spettacolare assist servito da Robertson trova l’inserimento in area di Sturridge che va a segno con un bellissimo colpo di testa, nulla da fare per Areola che non arriva in tempo sulla palla. Discolpato il portiere francese. Ottima l’azione impostata da Alexander-Arnold. Sturridge torna a ricoprire la classifica marcatori dopo 6 anni, il suo quarto gol in Champions League!

È Daniel Sturridge il primo marcatore del Liverpool nella Champions League 2018/2019 con il suo colpo di testa che conferisce il vantaggio al Liverpool!

LIVERPOOL 1 – PSG 0

31′ – Un’altra occasione per Sturridge ma la difesa parigina coordinata da Areola riesce a far guadagnare il calcio d’angolo.

34′OCCASIONE PSG! Calcio d’angolo battuto da Neymar che con un filtrante preciso trova Mbappé il francese cerca il tiro ma non si coordina correttamente è la palla raggiunge gli spalti dei padroni di casa.

35′ – RIGORE PER IL LIVERPOOL! Bruttissimo il fallo commesso da Juan Bernat ai danni di Sturridge, lo spagnolo ex Bayern ha intercettato l’avversario con un pestone sul piede destro. Il rigore sarà battuto da Milner.

35′ GOL DEL LIVERPOOL! Perfetto il rigore battuto da James Milner che insacca la palla nell’angolino basso a destra, nulla da fare per il francese Areola

Impeccabile il rigore battuto da James Milner che permette ai propri tifosi di esultare dinanzi al poderoso vantaggio di ben 2 – 0 per il Liverpool!

LIVERPOOL 2 – PSG 0

38′ GOL DEL PSG! Ottima l’occasione sfruttata dal belga Thomas Meunier che corregge la mancata rovesciata di Cavani in un fantastico destro che lascia spiazzato Alisson e riapre il risultato. Dopo solo 3 minuti di gioco dall’ultimo gol mandato a segno, il PSG ha trovato finalmente la forza di reagire ai padroni di casa.

Il belga Thomas Meunier riesce a riaprire il risultato del club parigino, siglando il terzo gol del primo tempo ed il 2 – 1 del PSG!

LIVERPOOL 2 – PSG 1

45′ + 1′ Fine del primo tempo

Secondo tempo

All’inizio del secondo tempo non sono stati effettuati cambi

57′ GOL ANNULLATO AL LIVERPOOL! Il tiro di Salah viene a fronte dell’intervento falloso commesso da Sturridge su Areola nel tentativo di finalizzare la palla in rete. L’azione è stata avviata sul tiro effettuato da Wijnaldum e poi respinto dallo stesso Areola.

60′ OCCASIONE LIVERPOOL! Alexander-Arnold effettua un cross dalla fascia cerca qualcuno in area avversaria, ecco che trova Sturridge smarcato ma il britannico si mangia un gol andando a schiacciare la palla di testa, Areola ci arriva. Non bene qui per l’inglese che poteva ancora prendere le distanze dalla possibile rimonta dei parigini.

64′ – Ulteriore occasione per Sturridge che prova il destro a giro da fuori area ma la conclusione – egoista – finisce sopra la traversa.

66′ Vengono stimati i dati sul possesso palla: Liverpool 60% – PSG 40%.

71′ – Sostituzione Liverpool! Roberto Firmino sostituisce un ottimo Sturridge, applaudito dall’intero stadio di Liverpool. Il brasiliano non ha tenuto parte agli allenamenti che si sono tenuti ieri, per via dall’infortunio debilitante dell’occhio che ancora non gli garantisce la forma per affrontare un’intera partita.

72′ OCCASIONE LIVERPOOL! Ottima costruzione di gioco di Milner che tenta il cross, trova Van Dijk che non riesce a direzionare la palla in porta e cerca Salah che arriva da dietro, Salah tiro! Ma la palla finisce fuori sulla destra. Ottima occasione per il Liverpool e per l’egiziano.

79′ – Doppia Sostituzione PSG! Julian Draxler sostituisce Cavani mentre Choupo – Moting sostituisce Di Maria.

81′ OCCASIONE LIVERPOOL! Mané riesce ad immettersi nella fascia difensiva occupata da Bernat, passa la difesa, con uno stupendo scavetto operato su Kimpembe riesce a provare il tiro sul secondo palo ma la palla lo sfiora di poco. Ottime prestazioni per il senegalese, un’azione spettacolare condita con un ottimo inserimento. Ottima invenzione tecnica.

82′ GOL DEL PSG! Malissimo per Salah che con l’ennesimo passaggio sbagliato ha favorito l’inserimento di Neymar che sbizzarritosi con i suoi soliti dribbling riesce ad entrare in area e a trovare il baby fenomeno Mbappé che insacca la palla nello stesso angolino in cui è andato a segno Milner. Fantastica la giocata dei 2 attaccanti del PSG che raggiungono così il pareggio da “Come Back”

Ottimo l’inserimento cercato e trovato dal neo – campione del mondo Mbappé che sigla il “Come Back” del PSG!

LIVERPOOL 2 – PSG 2

83′ Sostituzione Liverpool! Xherdan Shaquiri neo acquisto dall’ormai retrocesso Stoke City sostituisce Salah.

86′ – Punizione Liverpool guadagnata sul fallo di Marquinhos su Mané. Batte Alexander-Arnold che trova la deviazione della barriera, precisamente da Kimpembe.

87′ OCCASIONE PSG! Draxler non riesce a sfruttare appieno l’occasione conferitagli dal passaggio di Neymar, Van Dijk riesce ad intercettare. Male per il belga.

88′ – Robertson prova un cross simile al precedente schema utilizzato per Sturridge ma Mané non ci arriva.

90′ + 3′ – 3 minuti di recupero confermati!

91′ – GOL DEL LIVERPOOL! Un gol spettacolare quello del subentrato Roberto Firmino, che grazie ad un perfetto assist di Van Dijk, riesce a siglare il vantaggio a pochi minuti dal termine con un gol dalla fascia destra finalizzato nell’angolino in basso a sinistra. Spettacolare. Lo stadio di Anfield riecheggia nel ciel sereno di Liverpool. Simpatica l’esultanza di Firmino facente finta di avere una benda sull’occhio infortunato ma che gli consente di vedere lo stesso gli spazi lasciati dai difensori avversari!

È stato proprio Roberto Firmino ad aver messo fine alla notte di Anfield, permettendo alla squadra di Klopp di portare a casa i primi punti della competizione europea con un risultato finale di 3 – 2 per il Liverpool!

LIVERPOOL 3 – PSG 2

92′ Sostituzione per il Liverpool! Dentro il neo acquisto Fabinho e fuori Mané.

93′ – Fine secondo tempo

Finisce così, con il risultato di 3 – 2 per il Liverpool una delle tante partite che si andranno a giocare in questa competizione, la squadra di Jürgen Klopp parte da capolista del Girone C di Champions League. È stata una notte speciale quella di questa sera ad Anfield, una notte che può dare un segnale molto forte agli ex – finalisti della passata edizione del trofeo, un segnale di certezza, sicurezza e soprattutto di cuore…e la tifoseria dei Reds ne ha da vendere, ma per ora non resta che congratularsi con entrambe le squadre e continuare a cantare “You ‘ll Never Walk Alone”.

Qui sotto vi riportiamo i dati stimati dalla UEFA al termine del primo tempo:

Miglior giocatore del Liverpool!

Roberto Firmino: Roberto Firmino è stato senza dubbio l’uomo più decisivo della gara, quel gol ha fatto valere il dato su cui il Liverpool si era imposto ovvero il possesso palla e l’azione costruita ed elaborata. In più, la disponibilità ad essere inserito in campo, nonostante l’occhio, non ha deluso le aspettative ma anzi, le ha fatte alzare.

Peggior giocatore del Liverpool!

Salah: Spesso le sue azioni hanno messo a rischio lo schema tattico della squadra causandone rallentamenti e intoppi sulla fase di possesso, in più è il responsabile del gol che ha portato il PSG al pareggio. Momo non oggi non era proprio giornata.

Miglior giocatore PSG!

Neymar: Disponibile, dribbling ubriacanti, calcio spettacolo, manovre intelligenti e calcio trasmesso da testa ai piedi. Oggi poco sicuro nella fase di finalizzazione ma ottimo assist – man, come non definirlo uno dei migliori?

Peggior giocatore del PSG!

Bernat: Troppe responsabilità nel sapersi adeguare ai ritmi di gioco veloci e complessi sulle fasce, identificato come anello debole dall’attacco avversario per la maggior parte delle manovre offensive effettuate. Il pestone che ha causato il rigore non ha aiutato nella risalita psicologica.

ALTRE NEWS