Cassano confessa: “Dentro Trigoria ho tromb*to tante donne. Ecco chi era una di loro”

Antonio Cassano è da sempre un personaggio fuori dalle righe. Su di lui giornalmente piovono tantissime critiche, soprattutto sui social. Nel suo libro autobiografico intitolato “Dico Tutto”, l’ex calciatore tra le altre di Real Madrid e Roma ha confessato degli aneddoti a dir poco clamorosi.

Foto: profilo Twitter FIGC

CASSANO CONFESSA: “HO TROMB*TO MOLTE DONNE DENTRO TRIGORIA

“Ne ho trombate molte, anche in ritiro. E’ piuttosto facile. A Trigoria, che è enorme, ero riuscito a procurarmi la chiave dell’ultimo cancello, quello che dava sul retro. Le facevo entrare da lì. Andavamo negli spogliatoi delle giovanili, spesso usavamo i lettini dei massaggi, ogni tanto se ne spaccava uno.

Anche se lo scoprivano, non mi dicevano nulla, chiudevano un occhio. Anche perché spesso ho giocato grandi partite dopo aver fatto sesso. Andatevi a rivedere Roma-Juventus 4-0, quella della bandierina spezzata. Avevo fatto le 6 la domenica mattina, con una delle tante amiche che avevo in quel periodo. L’1-1 con la Lazio è un altro esempio. Ero in panchina, sono entrato a 20′ dalla fine e ho segnato il gol del pareggio”.

Foto: sito Fanpage.it

CASSANO CONTINUA IL SUO RACCONTO: “ECCO CHI ERA UNA DI LORO”

Cassano, nel suo libro, ha confessato che tra le donne portate a letto ci sono anche soubrette della TV:

“Passo una notte di sesso leggendario con una soubrette della tv. Alle 6 del mattino mi ordina di rifarlo. Mi ricatta, minaccia di dirlo a tutti se non avessi fatto ancora il mio dovere. Io eseguo. Arrivo a San Siro piuttosto carico, ma stavolta non basta. La coppa se la prende l’Inter”.

Tutte le news sul calciomercato e non solo: CLICCA QUI

LEGGI ANCHE

Lascia un commento